mercoledì, 21 novembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

CONSULTA BOCCIA I QUESITI REFERENDUM
Pubblicato il 12-01-2012


La Consulta ha deciso per il no. Dichiarati inammissibili i due quesiti referendari abrogativi della legge elettorale dalla Corte Costituzionale presieduta da Alfonso Quaranta. Partita persa per i professori schierati a sostegno del referendum antiporcellum dal Comitato promotore che ieri hanno illustrato le loro ragioni nel consueto tempo stringato riservato alle discussioni innanzi ai giudici delle leggi. In circa un’ora e mezza hanno parlato i difensori del referendum Nicolò Sandulli e Federico Sorrentino, a sostegno del primo quesito che chiede l’abolizione totale della legge Calderoli, e Alessandro Pace e Vincenzo Palumbo, a sostegno del secondo quesito che abolisce per parti il Porcellum con l’obiettivo di far rivivere la precedente normativa elettorale.

Giampiero Marrazzo

@giamarrazzo

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookDiggStumbleUpon

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. in genere nquando si commenta una sentenza in Italia si esoridce proclamanda il massimo rispetto per i giudici, Da oggi suggerisco di esordire col massimo disprezzo, e avvertendo che d'ora in poi saranno monitorate le future carriere dei giudici e dei lor il scrive:

    in genere quando si commenta una sentenza in Italia si esordisce proclamando il massimo rispetto verso i giudici. a oggi direi di comiciare esprimendo il massimo disprezzo e avvertendo che sarnno monitorate le future carriere dei giudici e dei loro familiari

Lascia un commento