domenica, 22 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Lo “ius soli” e le idiozie di Grillo
Pubblicato il 25-01-2012


I bambini nati in Italia da genitori stranieri sono italiani. Questo deve assolutamente divenire un dato di fatto e non un auspicio come quello che perdura da circa vent’anni. Le dichiarazioni di Beppe Grillo, assolutamente fuori luogo e fuori tempo, dimostrano solo che il suo approccio alla politica nulla è se non populismo sciatto che cerca in malo modo di occultare una necessità di fare notizia anche a costo di dire delle bestialità. Le dichiarazioni in merito allo Ius Soli, che in un Paese democratico come si dichiara l’Italia non dovrebbe neppure essere in discussione, di molti esponenti della politica e su tutti del Presidente Napolitano, sono infatti sintomatiche di una estrema urgenza di affrontare seriamente l’argomento. Il tema dei bambini nati qui da genitori stranieri oppure di bambini arrivati in Italia da piccolissimi non può essere riassunto come una semplice faida tra “tifosi” di destra e di sinistra, ma è un argomento centrale laddove le c. d. seconde generazioni sono una presenza importante nella società e da cui si pretendono doveri ma non si è disposti a riconoscerne i diritti.

La cittadinanza è ovviamente connessa all’espressa volontà di ottenerla da parte dei genitori al momento della nascita e dei bambini al raggiungimento della maggiore età nel mantenerla. Mi preme sottolineare a Grillo che lo Ius Soli non deve essere assolutamente posto sul piano della contrapposizione politica, ma su quello dei diritti che lo stesso articolo 3 della Costituzione Italiana sancisce (“E’ compito della repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, ne impediscono il pieno sviluppo della persona umana…”). Lo Ius Soli è un argomento che richiede la lucida razionalità dimostrata da Napolitano e non la superficialità di un comico mediocre prestato alla politica.

Claudia Bastianelli


Claudia Bastianelli

Segr. nazionale Fgs - Bastian Contrario

More Posts

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. non condivido assolutamente niente di quest’articolo. chi propone la cittadinanza facile agli immigrati, o anche solo per nascita, vive fuori dalla realtà, dato che i paesi che si sono mostrati molto più aperti del nostro su questo punto di vista stanno facendo marcia indietro , dato che non vi è stata vera integrazione, e addirittura proprio l’essere stati faciloni, sta generando una forte crescita dei movimenti di estrema destra. quello che dice napolitano, neanke lo prendo in considerazione. napolitano non ne ha combinata una giusta, e dico, non ha beccata una neanke x sbaglio: da come si è comportato il 14 dic 2010 alla fiducia del governo, a tutte le leggi porcata firmate, all’incarico di monti. 0 assoluto.
    ma vi rendete conto che se venisse messa la cittadinanza per nascita , dall’africa donne incinta al 9° mese non aspetterebbero altro che venire in italia per ottenere cittadinanza per il figlio e permessi di soggiorno per loro e usufruire di tutti i diritti che gli italiani hanno(e sono sempre meno grazie ai governi berlusconi e monti). tra l’altro il diritto di voto l’hanno perso anche gli italiani: i referendum non contano una sega, i parlamentari nn si possono eleggere, le leggi popolari ignorate, il governo incarica non l’ha eletto nessuno. guardate come va il mondo, prima di proporre cose del genere!

  2. Leggere le tue parole, zorro, mi lasciano attonito, sono cariche di odio e razzismo, pericolose quanto insensate, immerse in un caos ideologico.
    Sono parole degne di un appartenente di Casapound … vai da loro … vai ..vai … .
    Spero solo che un giorno non sia tu a dover salire su una carretta del mare inseguendo il sogno di un futuro migliore per i tuoi figli. Attento che la vita è una ruota che gira …!!
    In merito a Grillo, poco da dire: è talmente povero di proposte e idee che spara cazzate per attirare l’attenzione.
    Cara Claudia, nel giorno della memoria ho letto il tuo blog sullo ius soli ed ho ritrovato i valori della tolleranza, del vivere civile e del rispetto delle persone. Complimenti …

Lascia un commento