lunedì, 23 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Terremoto di magnitudo 5.4 in Emilia Romagna
Pubblicato il 27-01-2012


Secondo le prime informazioni fornite dall’Ingv, e’ Frignano, in provincia di Parma, l’epicentro della nuova forte scossa di terremoto che e’ stata avvertita in tutto il nord Italia, dal Trentino al Veneto, passando dal Piemonte, fino alla Liguria e alla Toscana. Secondo l’Ingv, la magnitudo sarebbe intorno ai 5.4 gradi della scala Richter. A una prima stima il terremoto si sarebbe verificato a 60 km di profondita’. La scossa di terremoto che è stata avvertita in tutto il Nord Italia, da Genova a Venezia, poi più al Nord a Torino, Milano e Bolzano. La scossa è stata definita dai vigili del fuoco di lieve entità e non avrebbe provocato danni, solo spavento per le persone che vivono o lavorano ai piani alti degli edifici.

«La forte scossa di terremoto è stata avvertita soprattutto nelle zone del centro e levante di Genova». Così l’assessore comunale alla Protezione Civile, Francesco Scidone, sulla scossa avvertita pochi minuti prima delle 16, che ha fatto tremare Genova. «La squadra della protezione civile sta lavorando con i vigili del fuoco e, fino ad ora – ha aggiunto l’assessore Scidone -, non ho notizie di grossi danni. Sono in corso verifiche».

Mercoledì mattina una forte scossa, del 4.9 della scala Richter, è stata registrata con epicentro vicino Reggio Emilia, mentre la notte precedente, alle 19,50, una scossa sismica di magnitudo 2.6, è stata registrata nel Veronese.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento