martedì, 12 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Elisabetta II, sessant’anni di regno di una donna forte
Pubblicato il 07-02-2012


«Vi servirò fin che vivo». Queste le parole della regina Elisabetta, che ieri ha festeggiato il suo sessantesimo anniversario dall’ascesa al trono rinnovando il suo impegno senza limiti di tempo e di età nei confronti dei suoi sudditi. Un impegno che sin dagli esordi è stato guidato dal carattere di una donna forte, anche quando le dissero che sarebbe diventata regina. Infatti, l’allora principessa Elisabetta Alessandra Maria il 6 febbraio del 1952 era in Kenya in viaggio ufficiale con il suo consorte Filippo, quando le fu annunciata la morte del padre. Da allora sono passati sessant’anni, ma non è cambiato lo spirito di una donna, che rispose a chi le chiedeva quale nome avrebbe adottato: «Il mio nome, naturalmente, che altro?».

MEDIA – Una regina il cui rigore e rispetto per le tradizioni non le hanno impedito di essere una sovrana tra le più popolari, grazie anche ai media: quella di Elisabetta fu la prima incoronazione trasmessa via etere. In attesa dei festeggiamenti per il genetliaco di regno, che si festeggerà nel giorno dell’incoronazione (celebrata il 2 giugno 1953) a tributarle il ruolo di guida morale del paese è proprio il primo ministro David Cameron che non era ancora nato al tempo dell’ascesa al trono: «Sempre risoluta e sempre rispettata,la Regina è una fonte di saggezza e continuità».

NAPOLITANO – A far gli auguri a sua Maestà anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che nel messaggio di augurio ha sottolineato: «Nella ricorrenza del sessantesimo anniversario dell’ascesa al trono mi è grato formulare a Vostra Maestà, a titolo personale e a nome di tutto il popolo italiano – afferma Napolitano – i più fervidi auguri di serenità e benessere. Nel corso del Regno di Vostra Maestà, la nazione britannica ha raggiunto straordinari traguardi di progresso civile e sociale, contribuendo attivamente al rafforzamento della comunità internazionale, alla solidarietà atlantica e alla costruzione europea».

IL CONCORSO – I festeggiamenti sono dunque rimandati a giugno e nel segno di una monarchia sempre giovane e al passo con i tempi: il concorso indetto dalla Bbc per individuare il logo dell’evento è stato vinto da una bambina di dieci anni, Katherine Dewart. Il regno di Her Majesty, sessant’anni e non li dimostra.

Diletta Liberati

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento