martedì, 12 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

La Costa Concordia diventa un film: documento storico o naufragio nel reality?
Pubblicato il 10-02-2012


Stasera alle 23:00 su Sky Uno va in onda l’inevitabile film sulla Costa Concordia: dovevamo avere il pacchetto All Inclusive, non bastavano la tragedia, i morti, le dirette dal posto, il plastico a Porta a Porta, i filmati dei naufraghi terrorizzati, un mostro di ferro spiaggiato davanti a un’isola microscopica la cui stagione turistica è ormai segnata. “La Tragedia della Nave Concordia”, di produzione inglese, è costruito su testimonianze e filmati di persone direttamente coinvolte nel naufragio, che raccontano la loro esperienza e mostrano immagini filmate da loro. Un lungo documentario/reportage che narra le ore dell’incidente, dell’allarme nascosto, del terrore, delle lotte per i giubbotti salvagente e le scialuppe. Immagini d’impatto, che si propongono di avere un valore di testimonianza storica, anche se a meno di un mese dall’incidente, con la consapevolezza che dentro e sotto la nave ci sono ancora i corpi di tanta gente, non si capisce bene dove sia il confine tra il sensazionalismo e la voglia sincera di documentare.

Si sono spese tante parole per criticare chi si fotografa davanti alla nave, come se non fosse perfettamente naturale l’istinto a documentare un’enormità del genere, trovandosela davanti, e invece un film come questo esce senza che nessuno fiati, senza che sia passato almeno il tempo necessario a razionalizzare, con le indagini ancora in corso, la tragedia ecologica che incombe sull’arcipelago toscano e le famiglie che piangono morti che forse non vedranno mai.

Senza distanza critica, senza quell’analisi che solo il tempo può permettere di fare, un film del genere rischia di non riuscire ad essere un documento, ma solo un altro tassello del reality emotivo che si è costruito a partire dalla notte in cui la Concordia si è inclinata. Avremo l’opportunità di verificarlo da noi, compreso chi non è abbonato a Sky: “La Tragedia della Nave Concordia” andrà in onda anche domani alle 12:00 su Sky TG24 Rassegne, e domenica alle 22:00 su Cielo, sul canale 26 del digitale terrestre.

C’è solo da sperare che, come in tutte le saghe TV, il film sia l’ultimo capitolo.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento