mercoledì, 15 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Chi salverà la Lega? Capitan Padania e il suo scudo telecomandato
Pubblicato il 28-03-2012


Corsi e ricorsi storici del web. Per tutti quelli che credevano fosse una leggenda metropolitana in salsa leghista, per chi in cuor suo c’ha sempre sperato ma non ha mai avuto il coraggio di dirlo apertamente e per chi invece lo ha sfogliato più e più volte sognando di poter vivere le pazze avventure del suo super eroe preferito, Capitan Padania è tornato. Rispuntato o risputato dal mare magnum della rete, è di nuovo tra noi per fare mambassa di terroristi turchi, islamisti, kamikaze. Brutta gente, per capirsi. E’ lui, Capitan Padania solo contro il male venuto dall’Anatolia. E’ lui l’unico capace di difendere un giovanissimo Umberto Bossi (pre infarto) nell’impasse di una Fiera leghista improvvisamente sparigliata dal fuoco nemico dei bazooka turchi.

E’ TUTTO VERO, PURTROPPO – Potrebbe sembrare uno scherzo di cattivo gusto ma non è così. E’ tutto vero. Dalla prima alla ventitreesima pagina. Il fumetto del supereroe mascherato di tuta attillata verde d’ordinanza in lotta contro il male risale al 2006, ma torna a far parlare di sé in giorni neri per la Lega Nord. Giorni nei quali la frattura con l’alleato di una vita vacilla e la base inferocita rivendica una degna successione al trono della “Padania Libera”. Almeno dai despoti secolari e duri a morire, dai “turchi venuti dall’Islam col bazooka” magari c’è tempo. Sempre che se ne vedano in giro, con la crisi che c’è! Intanto in giro c’è chi veglia sul Senatur e sui padani avventori affamati dei banchi alle feste padane. E’ lui Capitan Padania, ovvero il Santo Protettore di tutti i leghisti.

E ALLORA PERCHE’ NON LANTERNA VERDE? – Un pessimo incrocio tra la calzamaglia verde celtica, i disegni a metà strada tra i fumetti erotici degli anni ’70/’80 e Mr. NO, anche se l’intenzione più esplicita dell’autore sarebbe stata rivisitare Capitan America. Per fortuna il tentativo è fallito e le alte sfere di Casa Marvel possono dormire sonni tranquilli. Capitan Padania ha una missione da compiere: fronteggiare dei terroristi turchi infiltratisi ad una manifestazione della Lega Nord per far fuori Kim Jong-Bossi con un Rpg. C’è chi mastica fumetti e cultura pop da una vita e si chiede su Twitter «davvero esiste #capitanpadania? Io mi son sempre chiesto perché la Lega non abbia adottato Lanterna Verde. Cita pure le ronde nel giuramento» e chi invece, come noi, ha il serio timore che con le strisce di Capitan Padania Matteo Salvini ci sia cresciuto, Mario Borghezio lo abbia collezionato e il Trota l’abbia consumato a furia di leggerlo e rileggerlo sognando di poter anche lui, da grande, battersi contro i turchi o chicchessia tanto non importa, per la “Padania Libera”.

Lucio Filipponio

Lucio Filipponio

@LucioFilipponio

More Posts

Follow Me:
DiggStumbleUpon

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Bentornato CAPITAN PADANIA !!!!!!!!
    Come pronosticato :…….. ben ritrovato Capitan Padania.
    Tu, nato nell’anno 2005 e conosciuto al pubblico nel 2006, ora rivivi solo perchè il cinema americano ha rispolverato lanterna verde (1) e Capitan America (1) ………. e il tapino italiano è riuscito ha sommare 1+1 …….. ma non è questa l’operazione da eseguire.

Lascia un commento