sabato, 16 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Al cinema sbarca il colossal evento The Avengers
Pubblicato il 26-04-2012


Se non possiamo proteggere la Terra, vi garantisco che la vendicheremo. Più che una promessa, suonano come una minaccia le parole di Robert Downey Jr. alias Iron Man. Non è solo a contrastare Loki, deciso a conquistare il Pianete alla guida di un’armata. Con lui ci sono anche Thor, Capitan America, Hulk, Occhio di Falco e la bellissima Vedova Nera. I supereroi di Casa Marvel, chiamati a raccolta per formare la squadra speciale dei “Vendicatori”, sbarcheranno da questa settimana al cinema con la The Avengers. L’attesissimo kolossal diretto da Joss Whedon è già diventato un vero e proprio fenomeno di massa sui social network che ne celebrano le futuristiche avventure ingannando l’attesa della prima in sala. Quando la Terra è minacciata dalle forze del male, i superpaladini in carne e “effettoni” speciali rispondono. Il film comincia a macinare minuti e cresce l’acquolina in bocca agli spettatori: comincia il reclutamento dei supereroi e di un cast stellare.

CAST STELLARE  – Robert Downey Jr. è Tony Stark/Iron Man: «genio, miliardario, playboy, filantropo», come lui stesso si definisce, Stark è un ingegnere che ha costruito un’armatura high-tech che indossa lui stesso. Downey è stato uno dei primi attori ad essere confermato nel film, dal momento che già all’epoca di Iron Man, aveva firmato con la Marvel un contratto per quattro film tratti da fumetti Marvel. Chris Evans è Steve Rogers/Capitan America, un eroe della seconda guerra mondiale sottopostosi volontariamente ad un esperimento con il siero del supersoldato. Dopo aver sconfitto il Teschio Rosso, Steve si è schiantato con un velivolo in Artide, rimanendo ibernato per quasi settant’anni. Mark Ruffalo è Bruce Banner/Hulk, scienziato prestatosi all’iniezione di una variante del siero del supersoldato, seguita da esposizione a raggi gamma: da allora, in situazioni di forte stress emotivo, il mite Banner si trasforma in un gigante verde dalla forza sovrumana. Ruffalo fu assunto a seguito del rifiuto di Edward Norton, interprete di Bruce Banner nel film L’incredibile Hulk. Ruffalo ha interpretato anche Hulk attraverso la tecnologia CGI, recitando lui stesso. La voce originale di Banner trasformato in mostro è di Lou Ferrigno. Chris Hemsworth è Thor, il dio del tuono della mitologia norrena affezionatosi alla Terra nel corso del suo esilio (imposto dal padre Odino per fargli ritrovare l’onore e l’umiltà). Scarlett Johansson è Natasha Romanoff, un’agente dello S.H.I.E.L.D. Jeremy Renner è Clint Barton, una agente anche lei, estremamente abile nell’uso di arco e frecce. Tom Hiddleston è Loki, il dio dell’inganno della mitologia norrena e il fratello adottivo di Thor. Tenterà di conquistare la Terra guidando un esercito di alieni. Samuel L. Jackson è Nick Fury, il direttore dell’organizzazione governativa S.H.I.E.L.D. e colui che ha formato il supergruppo.

ANTEPRIMA CON EFFETTI SPECIALI – Basato sull’omonima serie a fumetti della Marvel pubblicata per la prima volta nel 1963, The Avengers sarà distribuito in 750 copie da Walt Disney Company Italia. In attesa di vedere i nostri paladini sul grande schermo, i super-attori sabato 21 aprile a Roma, hanno animato un’anteprima stellare che ha intrecciato gli aspetti futuristici dei personaggi e i più moderni elementi scenografici, ricreando le atmosfere del film. Un allestimento che ha impegnato 140 persone per 10 giorni, con oltre 10000 metri di tubi d’acciaio e 1500 metri quadri di pannelli in pvc a fare da sfondo di un red carpet costituito da 900 metri quadri di moquette. Al centro è stata posizionata una pedana d’acciaio rotonda, del diametro di 5 metri, sollevata dalle possenti mani di Hulk, di oltre 2 metri, appositamente ricreate in plastica e poliuretano. Non sono mancati elementi coreografici luminosi, tra cui un video a led e otto proiettori giganti che daranno vita ad uno spettacolo fatto di emozionanti giochi di luci, in grado di trasformare qualsiasi tipo di superficie in un display dinamico. Appositi software, per l’occasione, hanno “distrutto e ricomposto” i palazzi storici che circondano Piazza della Repubblica.

SCARLETT BIONDA E IPERSENSIBILE – ”Entrambe abbiamo delle convinzioni, siamo molto determinate, ma io sfrutto la mia ipersensibilita’ nel lavoro. Il mio personaggio invece deve rimanere intoccabile e distaccata, nonostante sia vulnerabile, come tutti. A entrambe pero’ piace portare a temine il lavoro”. Ha presentato così il suo alter ego la delicata Scarlettt Johansson che nel film veste i panni della Vedova Nera, la spia sexy e spietata dei fumetti Marvel.

MARKETINK FANTASCIENTIFICO? ECCO I DIVANI A TEMA – A fiutare l’affare anche gli esperti di marketing delle aziende più disparate che non si sono lasciati sfuggire la “chicca”. Se, come era prevedibile, negozi di giocattoli e centri commerciali si stanno riempiendo di gadget di Hulk, Thor e degli altri supereroi più amati, singolare è il collegamento tra i protagonisti del film e il mondo del design. Al Salone del Mobile di Milano, in programma in  questi giorni, otto giovani architetti e artisti italiani si sono infatti hanno rivisitato un classico dell’arredamento come il divano ispirandosi proprio ai personaggi Marvel. Insomma per cinefili, fanatici della fantascienza di qualità o semplicemente collezionisti di curiosità sotto a chi tocca: i Vendicatori sono arrivati.

Lucio Filipponio

Lucio Filipponio

@LucioFilipponio

More Posts

Follow Me:
DiggStumbleUpon

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento