martedì, 25 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Cagliari, Crede che in casa ci sia Satana e minaccia di morte la figlia di tre anni
Pubblicato il 18-04-2012


«Per scacciare il demone devo sacrificarla». Non è una scena mal scritta di un b-movie horror e neanche una di quelle leggende metropolitane che si diffondono veloci come una pandemia. Purtroppo è una storia vera e di quelle che lasciano basiti per il clamore e perché troppo spesso si sottovaluta il satanismo e le sue implicazioni in soggetti psicolabili. Ma la cronaca prevale su ipotesi e fantasie di qualsiasi genere. Quartu Sant’Elena, pochi giorni fa. Un uomo, colto da turbe mentali, entra in casa della ex moglie e riesce a strapparle di mano la figlia di tre anni. Si avvicina alla finestra e comincia a far penzolare la piccola sospesa nel vuoto dalla finestra.

“IN CASA C’E’ SATANA” – L’uomo non ragiona e urla alla moglie sgomenta: «in casa c’è Satana! Per scacciare il demone devo sacrificarla». La madre lo supplica di fermarsi e la bimba comincia a piangere. Lui, in un momento di lucidità o forse commosso dalle lacrime della figlia che chiedeva aiuto alla madre, torna sui suoi passi e poggia sul pavimento la figlia sana e salva.

SI SAREBBE POTUTO RIPETERE – La vicenda si sarebbe potuta ripetere qualche giorno dopo quando l’uomo si è ripresentato davanti all’abitazione dove, però, nessuno gli ha aperto e non è riuscito ad entrare. L’ex moglie e la suocera, per metter fine ad una storia legata anche all’instabilità psichica dell’uomo e temendo quindi il peggio, hanno quindi allertato la Polizia che ha ottenuto dal Gip, dopo la segnalazione al Pm, una custodia cautelare in psichiatria. Ora l’uomo, un trentenne marocchino, è ricoverato e piantonato dagli agenti della Polizia di Stato nel Reparto di psichiatria dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari.

Lucio Filipponio

 

 

 

 

 

Lucio Filipponio

@LucioFilipponio

More Posts

Follow Me:
DiggStumbleUpon

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento