giovedì, 21 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Quanti tecnici!
Pubblicato il 03-05-2012


È un paradosso che l’esecutivo dei tecnici nomini altri tecnici, con pieni poteri e pieno stipendio, per scovare gli sprechi e poi inviti i cittadini alla delazione. La delazione lede lo stato di diritto. Ne sapevano qualcosa i cittadini della Germania orientale nelle mani della Stasi. Il Governo è chiamato piuttosto ad attivare gli strumenti che la democrazia gli mette a disposizione. Ne ha l’autorità e l’autorevolezza. Affidarsi alle segnalazioni degli italiani è una cessione di responsabilità, che peraltro sa tanto di demagogia. Per recuperare la credibilità della politica e delle istituzioni servono rigore e trasparenza, non iniziative che richiamano pagine poco edificanti della storia.

Riccardo Nencini

Riccardo Nencini

Segretario Psi - viceministro dei Trasporti

More Posts - Website

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Ritengo apprezzabile la nomina di Tecnici autorevoli che hanno competenze specifiche per concretizzare alcune importanti proposte. Il Dott. Bondi è nominato Commissario per poter intervenire anche sugli ordinativi delle Regioni e dei Comuni, che eventualmente non sono congrui ai prezzi nazionali. Giuliano Amato deve mettere appunto i possibili eccessi nei finanziamenti alle forze Politiche e Sindacali e sembra un campo da disboscare.
    Il Prof. Giavazzi è incaricato di evidenziare la qualità dei contributi alle imprese, proprio per modificare gli interventi a pioggia.
    Anche sulla possibilità ai singoli cittadini di indicare fonti di sprechi, è una strada aggiuntiva a quella dei tagli che sicuramente sono stato già individuati e che i singoli Ministri fanno fatica ad accettare soprattutto alcuni per la loro provenienza, come il Ministro degli Esteri, della Difesa, ecc.
    Bene il Prof. Monti a spingere con forza sui tagli possibili e sulla lotta all’evasione fiscale.

  2. Segretario, il PSI ha bisogno di farsi sentire!!!
    La sinistra italiana non può più essere predominata dal pensiero vago ed indefinibile del PD!!!
    Queste invettive nei confronti del Governo dei tecnici hanno troppa poca forza e appaiono scontate e banali!!!

Lascia un commento