lunedì, 21 maggio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Madonna in Toscana, lei vorrebbe la chiesa tutta per sé ma i fedeli dicono no
Pubblicato il 20-06-2012


Ha scelto la Toscana la cantante Madonna come cornice del set per il suo nuovo video “Turn up the radio”. Peccato che Lady Ciccone sembrerebbe aver avanzato una pretesa sui generis tanto da attirarsi le ire dei fedeli della piccola parrocchia del paese.  Ci risiamo. Come nell’89 quando Madonna si attirò dure critiche da parte del Vaticano per  il videoclip-scandalo della canzone “Like a prayer” , considerato sacrilego per il ballo della cantante davanti a delle croci che bruciano, un bacio profano tra un santo di colore nella chiesa e anche una scena in cui lei scopre le stigmate.

 

LADY CICCONE PER UN RISVEGLIO DA STAR – Scandali a parte il paese di Galliano, in provincia di Firenze si è svegliato con il trambusto dei camion, dei guardaspalle, degli operatori video e dei fotografi: e sopra tutti lei, la Star, Veronica Ciccone in arte Madonna. Nella piazza principale del paesino toscano, delimitato da due porte medioevali, una fiorentina e l’altra bolognese, Madonna ha fatto il suo ingresso a bordo della Cadillac sulla quale ha girato il video. Tacchi altissimi, decolleté, tutta in nero con i capelli biondissimi come sempre la Star ha usato un ombrellino blu per proteggere la sua pelle bianca dai caldi raggi del sole toscano. Il signor Gianni Ciriaco, titolare dell’officina meccanica antistante il benzinaio dismesso che ha ospitato parte delle riprese del videoclip, ha sottolineato all’Avanti!online che questa può essere un’ottima occasione per la Toscana  in cui «Già da tanto si vive di turismo dopo aver perso quasi totalmente la manodopera  come fonte di reddito».

PARENTESI SPIRITUALE – Da sempre icona del sacro e profano, la popolare cantante, dopo le visite al Kabbalah centre di Londra, nonostante l’abito succinto si è concessa una pausa di raccoglimento nella chiesa centrale di Galliano. Al momento dell’entrata della star erano presenti alcuni fedeli raccolti mentre recitavano il Rosario. È stato a quel punto che i fedeli sarebbero stati invitati ad uscire dai body guard della star. Ma loro si sarebbero opposti e, con spirito deciso tipico dei “toscanacci” avrebbero fatto notare che loro erano nel mezzo di una cerimonia importante e che, se Madonna avesse voluto si sarebbe potuta unire alla preghiera, ma che comunque nessuno sarebbe andato via. La signora Elena Tusi, presente all’interno della chiesa ha detto all’Avanti!online «Ho visto Madonna che si è soffermata in fondo alla chiesa su una sediolina».


Signora Tusi, lei era all’interno della chiesa mentre Madonna era raccolta in preghiera. Cosa ha visto?

C’era uno spiegamento di sicurezza mai visto prima per cui, con un’amica siamo entrate da una porticina laterale, dove c’era il parroco don Emilio in compagnia di altri due signori. Ho visto Madonna seduta in fondo alla chiesa totalmente assorta nella preghiera. Era inginocchiata nella penombra della navata centrale. Poi è uscita dalla chiesa.

E’ vero che Madonna era in abiti troppo succinti per una chiesa?

Sì, ma è lecito anche chiedersi se non lo siano anche le spose di oggi. Io vedo certe scollature… mi pare che su alcune regole si sia diventati tutti un po’ elastici.

Insomma, la visita di Madonna è stata una sorpresa per Galliano?

Io tornavo da fuori e mi hanno avvertita: «c’è Madonna in paese», allora, a quel punto, mi sono detta «giù via si va a vedè». Ma poi sinceramente io non la conosco come cantante, è stata più la curiosità di vedere un personaggio famoso. Senza dubbio una sorpresa.

 

Ma gossip a parte, la venuta di Madonna nel piccolo paesino della Toscana ha smosso anche gli animi dei compaesani che hanno letto la novità come un’opportunità di rilancio del turismo della zona. E’ il caso del signor Gianni Ciriaco, titolare dell’officina meccanica antistante il benzinaio dismesso che ha ospitato parte delle riprese del videoclip.

Come si è ritrovato in quest’avventura?

Circa 15- 20 giorni è arrivato un fotografo che mi ha chiesto il permesso per scattare delle foto sul piazzale antistante la mia officina. Io non ho avuto problemi a darglielo e mi ha spiegato che stavano valutando dei luoghi per poter girare un video. Poi dopo qualche giorno mi hanno contattato e mi hanno detto che avevano scelto la mia officina come luogo per delle riprese. Solo allora ho saputo che si trattava di Madonna.

Insomma si è ritrovato il set di un video che farà il giro del mondo di fronte al suo posto di lavoro.

Si, infatti io ero con la mia tuta di lavoro, come tutti i giorni, anche se a causa delle riprese non ho potuto lavorare quel giorno. Ho visto Madonna e sono stato contento che il video sia stato girato di fronte alla mia officina. Anche in paese c’era eccitazione e parenti e amici da località vicine mi chiamavano per sapere di quest’avvenimento.

Secondo lei il video rilancerà il turismo a Galliano?

Io penso che il turismo sia fondamentale per una regione come la nostra che vive una crisi profonda. Già da tanto viviamo di turismo in una regione che ha perso quasi totalmente la manodopera come fonte di reddito. Penso alla crisi delle conce, del manifatturiero, delle grandi fabbriche. Lo vedo anche io: la gente non lavora e tende a non riparare la macchina o lo fa sempre meno. Il turismo è la chiave per rilanciare la regione e far girare l’economia.

Roberto Capocelli

 

Roberto Capocelli

Roberto Capocelli

@robbocap

More Posts

Follow Me:
DiggStumbleUpon

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento