martedì, 21 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Bye bye Nicole. E’ giallo: a rischio la poltrona della Minetti, ma lei smentisce
Pubblicato il 13-07-2012


Bye bye Nicole. Sarà un’estate movimentata quella di Nicole Minetti, la tanto discussa igienista dentale poi diventata consigliera regionale della Lombardia tra le fila del Pdl. La sua assenza al processo Ruby – per legittimo impedimento – ha provocato una dura reazione del procuratore aggiunto Ida Boccassini che ha chiesto di punirla con il pagamento di una multa. In queste stesse ore tra i ben informati sta circolando l’indiscrezione secondo cui il Cavaliere, che da pochi giorni ha annunciato la sua ennesima discesa in campo politico, vorrebbe sostituirla al Consiglio regionale lombardo.

LA SMENTITA DELLA MINETTI – Al momento non vi sono riscontri formali tranne una dichiarazione della Minetti al settimanale Panorama: «Dimettermi? No è solo un’indiscrezione» ha sottolineato la donna. «Io non ho presentato nessuna lettera di dimissioni, sono tranquilla e rimango al mio posto, non fatemi dire altro» ha poi aggiunto. Negli ambienti pidiellini ancora non vi è stata alcuna conferma in merito, ma pare che si tratti solo di ore.

LE DICHIARAZIONI DELLA SANTANCHÈ – Neanche a dirlo, sulla proposta di Berlusconi di presentarsi in ticket con una donna, Daniela Santanchè ha dichiarato che «Il tempo delle Minetti è fi-ni-to». L’ex sottosegretario ha inoltre affermato che: «A forza di infangare Berlusconi con le foto, le feste, il bunga-bunga, le donne le abbiamo un po’ perse per strada, ovvio. È per questo che, al suo fianco oggi deve avere una donna. Ma stavolta non è che la scelgono i vari La Russa e Cicchitto, sia chiaro. È finito il tempo dell’ubbidienza: stavolta la donna la scelgono le donne».

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento