domenica, 16 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Festival di Locarno: undici serate tra film e star del grande schermo
Pubblicato il 30-07-2012


Inaugurerà mercoledì primo agosto il Festival del film di Locarno: la rassegna svizzera – giunta alla sua 65esima edizione – come da consetudine alternerà pellicole indipendenti di registi giovani e poco noti a film diretti da nomi importanti del panorama cinematografico contemporaneo. La serata inaugurale della kermesse cinematografica si terrà in Piazza Grande e vedrà la presentazione delle giurie ufficiali dei tre concorsi da parte del Presidente Marco Solari e del Direttore artistico Olivier Père alla presenza di numerosi registi, attori e professionisti del cinema ospiti della rassegna.

LA PRESENTAZIONE DEL DIRETTORE ARTISTICO – Olivier Père – al suo terzo anno di direzione artistica – durante la presentazione a Milano della rassegna – ha voluto con orgoglio ricordare che: «Il Festival di Locarno ha sempre offerto, sin dai suoi albori, l’immagine di una manifestazione cinefila curiosa, e audace, attenta alle nuove correnti estetiche, ai flussi geografici, alla comparsa di nuovi artisti, spesso un luogo in cui esplorare e precorrere i tempi».

LA SERATA INAUGURALE DEL FESTIVAL – Sempre mercoledì sera sono inoltre previste la proiezione, in anteprima, degli estratti delle pellicole del Concorso internazionale, la consegna all’attrice Charlotte Rampling dell’Excellence Award Moët & Chandon – riconoscimento tributato a uno o più attori di spicco del panorama cinematografico internazionale – e la proiezione in anteprima mondiale del thriller di produzione britannica The Sweeney.

L’EDIZIONE 2012 E GLI OSPITI DELLA KERMESSE – Quest’anno il programma del Festival prevede la proiezione di circa 300 pellicole – tra finzione, documentario e cortometraggi – provenienti da oltre 50 differenti Paesi e durerà fino all’undici agosto. Tra gli ospiti che parteciperanno alla kermesse, gli attori Alain Delon, Gael García Bernal – che sarà il secondo attore, dopo la Rampling, al quale sarà consegnato – la sera dell’otto agosto – l’Excellence Award Moët & Chandon, Elio Germano, Valerio Mastandrea, Ornella Muti, Ingrid Caven, Valeria Bruni Tedeschi, Ray Winstone e Renato Pozzetto, i registi Leos Carax, il cantautore italiano Gianni Morandi e la cantante pop australiana Kylie Minogue.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento