martedì, 25 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Gli italiani condannino gli attacchi di Di Pietro a Napolitano
Pubblicato il 19-07-2012


Inizia la campagna elettorale di Antonio Di Pietro, con attacchi gravi e infondati al Capo dello Stato, che da quando ha sollevato il conflitto di attribuzione davanti alla Corte ha le mani legate e non può reagire. Siano gli italiani a rispondere per lui. Inondino Di Pietro di messaggi, lettere,cartoline, e-mail di condanna e disagio; l’indirizzo è dipietro_a@camera.it. Non si utilizzi il Presidente della Repubblica per fini di parte.  

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. altro che condannare lo condivido eccome. sarebbe un intoccabile? un monarca che non si può neanche nominare? è scandaloso attaccare la verità che i giudici stanno cercando come ha fatto lui e come ha fatto chi prima di lui, si legga travaglio che è un grande giornalista!!! se è stato un politico mediocre, non può neanche essere un grande presidente!

Lascia un commento