domenica, 24 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Google self-driving car, per l’auto che si guida da sola 480 mila km senza incidenti
Pubblicato il 27-08-2012


Ha percorso 300 mila miglia, piu’ di 480 mila chilometri, senza neanche un incidente. Google self-driving car, l’automobile del motore di ricerca piu’ famoso del mondo, e’ stata in grado di guidarsi da sola senza farsi un graffio. Un progetto nato negli anni scorsi nell’X Lab della societa’, di cui si torna a parlare in questi giorni in occasione del nuovo traguardo raggiunto: 300 mila miglia percorse esclusivamente sotto i comandi di un cervello elettronico.

SGUARDO AL FUTURO – Il successo ottenuto e’ stato commentato con soddisfazione sul blog di Mountain View: “Siamo incoraggiati da questi progressi- scrive Google – ma c’e’ ancora una lunga strada davanti. Per fornire la migliore esperienza possibile, abbiamo bisogno di padroneggiare strade innevate, affrontare la segnaletica dei cantieri e gestire altre situazioni difficili che gli automobilisti di solito incontrano”.

PENSATA PER I PENDOLARI – Come passo successivo, i membri del team che lavorano al progetto inizieranno a utilizzare ognuno la propria self-driving car per i vari spostamenti quotidiani, come ad esempio recarsi al lavoro. “Si tratta di un traguardo importante- si legge ancora nel blog- che porta questa tecnologia un passo piu’ vicino a tutti i pendolari. Un giorno, speriamo che questa funzionalita’ permetta alle persone di essere piu’ produttive nelle loro auto. Per ora, i membri del nostro team rimarranno al posto di guida per riprendere il controllo se necessario”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento