venerdì, 24 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Venezia: Romina Mondello, una stella italiana nel film di Terrence Malick
Pubblicato il 27-08-2012


C’è grande attesa per la nuova pellicola di Terrence Malick, To The Wonder, che sarà presentata alla 69esima mostra cinematografica di Venezia, la cui inaugurazione è prevista per mercoledì 29 agosto. Tra le star protagoniste del film – Ben Affleck e Javier Bardem – ci sarà anche Romina Mondello. Un’occasione e un traguardo importanti per l’attrice romana che – a 38 anni – può vantare una carriera iniziata da giovanissima sul piccolo schermo. In vent’anni di attività professionale, Mondello ha alternato film, fiction e teatro.

L’ATTESA DELL’ATTRICE PER IL RUOLO NEL FILM DI MALICK – L’attrice ha raccontato di aver vissuto un lungo percorso prima di approdare sul set del regista americano, sottoponendosi a diversi provini. «Il primo, molto complicato, era su parte, in inglese. Sono stata filmata per oltre un’ora, dettagli di mani, occhi, bocca, tutto basato su sguardi ed emozioni: era la prima volta», ha dichiarato. Dopo oltre due anni «mi ha richiamata. Sono andata in Texas, dove vive e ho conosciuto sua moglie. Il suo è veramente un mondo a parte», ha raccontato. Per lei Malick «è una persona straordinaria, un guru, un filosofo. Lavorare con lui è  un’esperienza umana, prima ancora che professionale, indimenticabile. Girano su di lui leggende che lo dipingono come scontroso e schivo, nient’affatto, è un uomo generoso e disponibile con tutti», ha sottolineato Romina Mondello. Durante le riprese «stesso albergo per tutti, la sarta e le star, andavamo sul set in pullmino», ha poi aggiunto per sottolinearne il lato umano e cortese.

IL FILM DEL REGISTA AMERICANO – Per contratto, l’attrice non può rilevare nulla sulla trama del film fino al Festival. Tuttavia si è a conoscenza che l’ultima pellicola di Malick – in cui ci sarebbero alcuni elementi autobiografici – narra la storia di Neil (Ben Affleck) e Marina (Olga Kurylenko) che, dopo essere stati a Mont Saint-Michel (una volta conosciuta in Francia come la “Meraviglia”) all’apice del loro amore, decidono di tornare in Oklahoma, dove nascono presto alcuni problemi. Marina incontra Padre Quintana (Javier Bardem) anche lui straniero, in crisi personale per non essere più convinto della propria vocazione, mentre Neil ristabilisce i contatti con Jane (Rachel McAdams), una sua amica d’infanzia.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento