domenica, 19 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Da Reality all’Era glaciale 4: è sfida al box office
Pubblicato il 28-09-2012


E’ il cinema europeo quello che impazza questa settimana nelle sale e cerca di guadagnare il miglior posto in classifica nella corsa al box office. Se saranno gli eroi disegnati dell’Era glaciale a strappare un sorriso ai piu’ piccoli e alle famiglie, quali pellicole stuzzicheranno la curiosità degli spettatori adulti? L’imbarazzo della scelta questa settimana è davvero grande. Si parte con Reality di Matteo Garrone con Aniello Arena, Loredana Simioli, Claudia Gerini, Ciro Petrone, Nunzia Schiano, Nando Paone.

REALITY, QUANDO GARRONE STRIZZA L’OCCHIO A FELLINI – Fa il pescivendolo in un “basso” napoletano il malcapitato Luciano che per rendere felici le figlie e la moglie Maria accetta di candidarsi alle selezioni del Grande fratello. Purtroppo per lui supera la prima scrematura e da quel momento la vita gli risulta stravolta, quasi un sogno/incubo in cui Luciano trasforma la realtà nella sua proiezione onirica. Premio speciale della giuria a Cannes, conferma in chiave felliniana per l’autore di Gomorra, il film di Garrone non è un semplice ritratto dell’Italia al tempo della trash television, è anche una riflessione sulla solitudine e il fragile rapporto tra realtà e sogno. Per godere il film, segnato da un esordio a velocità massima, è necessario abbandonarsi al fascino delle immagini e guardare il mondo con gli occhi di Luciano, formidabile non-attore scovato nel carcere di Volterra.

L’ERA GLACIALE 4 E GLI IRRESISTIBILI EROI PIXAR – L’Era glaciale 4 di Steve Martino e Mike Thurmeier. Nuove avventure per Scrat, l’elefante Manny, la tigre Diego e l’irresistibile Sid. A bordo di un iceberg i quattro compagni sperimentano le avventure del grande oceano, sfidano i pirati, ritrovano parenti e amici e assistono alla trasformazione definitiva del loro mondo.

ELLES E LE SCHIAVE DELLA PROSTITUZIONE – Elles di Malgorzata Szumowska con Juliette Binoche, Anas Demoustier, Joanna Kulig, Krystyna Janda. La giornalista di ‘Elle’ Juliette Binoche decide di condurre un’inchiesta sulle schiave della prostituzione. L’incontro con due donne, una francese e l’altra polacca, la costringera’ pero’ a rivedere tutte le sue certezze in merito a famiglia, morale, psicologia e rapporti sociali.

APPARTAMENTO AD ATENE – Film di Ruggero Di Paola con Laura Morante, Gerasimos Skiadaresis, Richard Sammell, Vincenzo Crea, Alba De Torrebruna. Nella Grecia sotto il giogo dell’esercito tedesco nel 1943, una quieta famiglia (padre, madre e due figli) e’ costretta a fornire ospitalita’ a un ufficiale nazista. Tra padrone e schiavi si instaura un rapporto teso e conflittuale in cui non e’ facile distinguere tra umanita’, rabbia, dignita’ e crudelta’. Quando l’ufficiale ritorna dopo essere stato richiamato in patria, non e’ piu’ lo stesso uomo. Ma sono diversi anche i suoi servitori.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento