venerdì, 1 agosto 2014
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Home
Opinioni e commenti
 
È febbre da iPhone 5: presi d’assalto i negozi di tutto il mondo
Pubblicato il 22-09-2012


“Tutti pazzi per Mary”, era il titolo di una nota commedia americana di fine anni ’90. Oggi però, la biondina interpretata dalla giovane Cameron Diaz, si dovrebbe sostituire con uno smartphone. E il titolo diventerebbe “Tutti pazzi per l’iPhone 5”. Il giorno tanto atteso per i fanatici della casa di Cupertino è arrivato. Da ieri è disponibile, negli Usa e in altri Paesi, il nuovo modello di casa Apple, l’iPhone 5. Gli appassionati italiani dovranno però attendere il prossimo 28 settembre.

LA FEBBRE DA IPHONE 5 - La febbre d’attesa era talmente insostenibile che in alcune città del mondo come Londra, Sidney, New York, Glasgow e Hong Kong diverse persone si sono accampate fuori dai negozi per esser certi di procurarsi l’agognato oggetto. Alcuni, appena usciti dallo store, si sono fatti fotografare baciando la confezione, altri per sicurezza hanno acquistato due smartphone.

TENDE E FILE - Le stime dicono che sono stati già prenotati due milioni di iPhone 5 in tutto il mondo. Nella giornata dell’uscita dello smartphone tante sono state tante le storie e le persone. A New York alcune persone hanno sistemato delle tende fuori dai negozi per essere i primi a entrare. A Glasgow sono state circa 800 le persone in fila mentre a Hong Kong il personale ha accolto con degli applausi ogni cliente che faceva visita. Qualcuno sembra aver prontamente rivenduto l’oggetto per guadagnarci su.

RISCHIO FURTI A NEW YORK - Ad accompagnare il  fenomeno di massa c’è però il rischio furti. A New York, la polizia ha allertato i compratori della possibilità di essere derubati una volta usciti dal negozio. Per prevenire questo rischio è stato potenziato il numero degli agenti che presidiano gli Apple store. Il capo del New York Police Department ha reso noto che: «Il furto di telefoni Apple e altri smartphone di ultima generazione ha subito un picco quest’anno. I clienti che lo desiderano – ha aggiunto – potranno quindi ottenere che sul tanto desiderato iPhone 5 sia inciso un numero di serie unico, preceduto dalle lettere “NYC”, in modo che in caso di furto il telefonino possa essere riconosciuto immediatamente».

Silvia Sequi

avatar

Silvia Sequi

@EsseEsse3

More Posts

Follow Me:
DiggStumbleUpon




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ nove = 14

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>