venerdì, 18 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Al cinema l’incredibile spettacolo della vita con One Life
Pubblicato il 05-11-2012


Quattro anni di lavoro, location nei luoghi più impervi di tutti i continenti, tremila giorni di set, tecniche di ripresa all’avanguardia per emozionare il pubblico alla vita, alla natura e agli animali. E’ One Life, il film documentario di Bbc Hearth Films, che il 19 e 21 novembre arriva in sala in Italia distribuito da Dnc con Qmi. L’amore, la ricerca di cibo, la lotta per la sopravvivenza, la cura dei piccoli: tutto quello che ci sembra noto, per averlo visto in tv in tanti documentari proprio Bbc, è ora sul grande schermo e con la qualità Hd decuplicato, con un risultato che non lascerà indifferenti. Sostenuto dal Wwf, con Mario Biondi voce narrante (nell’originale e’ lo 007 Daniel Craig), Tessa Gelisio come testimonial, One Life cattura i momenti cruciali della vita degli animali con sequenze toccanti.

CELEBRAZIONE DELLA VITA SERZA FILTRI – E’ una celebrazione della vita, anche a costo di essere brutali, quell’insieme di immagini e di storie con esseri paurosi, eroici, teneri. A realizzarlo sono stati Mike Gunton e Martha Holmes, veterani della documentaristica naturalista, che hanno selezionato immagini tra le oltre 10.000 ore di riprese. Il commento sonoro, composto dal cinque volte candidato all’Oscar George Fenton, sottolinea la narrazione con ritmi d’avventura.

TECNOLOGIA ALL’AVANGUARDIA PER IMMAGINI UNICHE – Bbc Earth ha utilizzato riprese con macchine HD Macro e sequenze fotografate in super high speed e rallentate fino a 80 volte, per mostrare dettagli stupefacenti impossibili da cogliere a occhio nudo. Si vedranno, tra i tanti, la foca nel mare di Ross in Antartide che protegge il suo piccolo appena nato, la scimmia delle nevi in Giappone, la rane punta di freccia in Costa Rica, il gorilla in Congo, l’elefante africano in Kenia, la formica taglia foglia in Argentina, l’avvoltoio barbuto in Etiopia, la scimmia cappuccino in Brasile, lo stambecco in Israele, il camaleonte in Madagascar, il ghepardo in Kenia, il drago di Komodo in Indonesia, il Toporagno elefante in Kenia, il polpo gigante in Oregon.

LA PAROLA AI REALIZZATORI – One Life, dicono i realizzatori, che mercoledi’ 7 novembre lo presenteranno a Roma, “mostra come la vita risponde ogni giorno alle sfide che ognuno di questi esseri viventi e’ chiamato ad affrontare. L’approccio e’ altamente drammatico, meravigliosamente intimo ed emozionante. Ci sono momenti che lasciano a bocca aperta, che fanno sgranare gli occhi per la meraviglia, ridere e piangere. Per creare questo film sono state utilizzate storie diverse che, combinate tra loro, rivelano temi chiave che mostrano quale forza incredibile sia la vita sul nostro pianeta”. Dettagli sorprendenti, come una rana grande quanto un’unghia umana in primo piano su uno schermo cinematografico alto diversi metri o la piu’ grande lotta che esista in natura, quella tra 40 megattere di dieci tonnellate che si battono per la supremazia, una scena epica.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento