martedì, 22 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

La maison “Max Mara” e il grande successo a Mosca per la collezione autunno-inverno 2012-2013
Pubblicato il 22-11-2012


Grande successo per la presentazione della collezione autunno-inverno 2012-2013 di “Max&Co”: code all’ingresso e pubblico in piedi. La sfilata si è svolta a Mosca presso la “Krasny Oktyabr”, l’ex fabbrica di cioccolato che dallo scorso 12 settembre ospita “Exhibitaly – Eccellenze italiane d’oggi”, la kermesse dedicata alla promozione dei settori di punta del Made in Italy: dall’energia al design, dall’arredamento alla moda, oltreché turismo, innovazione tecnologica ed agroalimentare. La manifestazione durerà fino a gennaio 2013.

CODE PER LA PRESENTAZIONE DELLA COLLEZIONE Code all’ingresso e pubblico anche in piedi, a Mosca, per la presentazione di mercoledì della Collezione autunno-inverno 2012-2013 di “Max&co” a Krasny Oktyabr (Ottobre rosso). La sfilata si è svolta presso la storica ex fabbrica di cioccolato che per quattro mesi ospita “Exhibitaly – Eccellenze italiane d’oggi”, manifestazione dedicata alla promozione delle eccellenze italiane in Russia, su iniziativa del governo italiano.

IN RUSSIA LA MODA BATTE LA CRISI – L’ambasciatore italiano a Mosca, Antonio Zanardi Landi ha spiegato che la moda rappresenta «il settore più di successo nella Federazione russa anche in tempi di crisi» aggiungendo che sicuramente «la moda italiana ha un appeal immediato sui russi».

MAX MARA, GRANDE RADICAMENTO DEL BRAND IN RUSSIA – «Una conferma anche per il gruppo Max Mara, reduce dalla grande mostra “Coats” lo scorso anno a Mosca per i 60 anni della casa. Uno dei pochi brand nostrani, peraltro, a non aver modificato le collezioni in questi anni in base al gusto russo» ha reso noto Daniele Indovina, direttore esecutivo Max Mara per la Russia. «È un’affermazione del marchio sul territorio dove siamo radicati dal 1997 – ha aggiunto il manager. «Oggi abbiamo più di 100 negozi, e ne apriremo ancora. Un mercato che ci permette ancora di espanderci: le opportunità ci sono, ma bisogna saperle cogliere con rigore e attenzione, un passo per volta».

EXHIBITALY E L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA – Il prossimo appuntamento per “Exhibitaly” sarà l’innovazione tecnologica italiana: in mostra ci saranno, tra l’altro, un modello dell’”AW-139 Agusta-Westland” (assemblato in Russia secondo un accordo recente con la compagnia “Russian Helicopters”), un simulatore del controllo di una fonderia Danieli di 6 metri per 6, un motore Ferrari, un robot dell’istituto Italiano di Tecnologia della Sant’Anna di Pisa.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento