mercoledì, 19 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Arte: Picasso, Van Gogh e Vermeer le mostre più visitate nel 2012
Pubblicato il 28-12-2012


Nonostante la pesante e diffusa crisi economico-finanziaria, gli italiani non hanno perso il gusto per l’arte, in particolare per artisti rinomati in tutto il mondo e da questo molto amati, come per esempio Pablo Picasso, Salvador Dalì e Vincent Van Gogh. A testimoniarlo è il consistente numero di visitatori che ha fatto tappa nelle principali mostre allestite in Italia durante l’anno che sta volgendo a termine. Il primato di esposizione artistica più visitata nel 2012 se lo è aggiudicato “Picasso. Capolavori dal Museo Picasso di Parigi”, retrospettiva dedicata al genio spagnolo e allestita presso il Palazzo Reale di Milano. Al secondo posto vi è la mostra “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”, conclusasi lo scorso maggio a Palazzo Ducale di Genova, mentre l’esposizione “Vermeer. Il secolo d’oro dell’arte olandese” ancora in corso alle Scuderie del Quirinale  – ha raggiunto il terzo posto.

LE MOSTRE PIÙ VISITATE NEL 2012 – La corposa antologica dedicata a Pablo Picasso – che conta oltre 250 opere, molte delle quali mai uscite dal Museo Picasso di Parigi – ha registrato 429.065 presenze. L’esposizione “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”, conclusasi lo scorso maggio al Palazzo Ducale di Genova aveva richiamato 346.025 persone, mentre la mostra romana su Johannes Vermeer – visitabile alle Scuderie del Quirinale fino al 20 gennaio – ha avuto 220.283 visitatori. Per la prima volta Roma ospita una rassegna su Vermeer, massimo esponente della pittura olandese del XVII secolo.

LE ALTRE RETROSPETTIVE – Al quarto posto vi è un’altra esposizione svoltasi a Roma la scorsa primavera, “Dalì Un artista, un genio”, dedicata al poliedrico artista spagnolo, allestita al Complesso del Vittoriano e visitata da 194.685 persone. Veneziana è stata invece l’esposizione che si è aggiudicata il quinto posto della classifica: “Common Ground”, la mostra internazionale della 13° edizione della Biennale Architettura che ha registrato, in 12 settimane, 178.000 presenze, con un incremento del 4% rispetto a due edizioni fa.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento