venerdì, 20 aprile 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Trovata morta l’infermiera che passò la telefonata-scherzo su Kate
Pubblicato il 08-12-2012


È morta, forse suicida. La sua “colpa”, quella di avere passato una telefonata. Uno scherzo finito in tragedia. In un comunicato diffuso ieri, il King Edward Hospital ha confermato la morte dell’infermiera che era stata protagonista, suo malgrado, della vicenda iniziata con una telefonata all’ospedale dove era ricoverata Kate Middleton, la duchessa di Cambridge, per della forti nausee dovute allo stato di gravidanza. La chiamata è stata fatta da due conduttori di una radio australiana che si erano spacciati, addirittura, per la regina Elisabetta e il principe Carlo. I due si sono annunciati al centralino chiedendo informazioni circa le condizioni di Kate e, senza ulteriori verifiche, la centralinista ha inoltrato la chiamata all’infermiera-capo incaricata di occuparsi della duchessa che aveva rivelato alcune informazioni sulla gravidanza agli ascoltatori collegati sintonizzati sulla diretta.

LA POLIZIA HA APERTO UN’INDAGINE – Il corpo senza vita di Jacintha Saddanha è stato ritrovato in un’abitazione poco lontana dall’ospedale dove lavorava la donna, nel quartiere londinese di Marylebone, vicino Regent’s Park. La maggior parte dei giornali britannici parla di un possibile suicidio, informazione non confermata, né smentita dalla polizia o dall’ospedale. Scotland Yard ha confermato di avere aperto un’inchiesta sulla «morte inspiegabile». In un comunicato dell’ospedale presso cui lavorava la vittima la vicenda viene definita come «uno shock», aggiungendo che, in riferimento all’episodio della telefonata, «lo staff dell’ospedale è stato vicino alla donna in un momento difficile» e che la donna era «un’infermiera esperta».

LA DUCHESSA KATE E WILLIAM, SIAMO PROFONDAMENTE ADDOLORATI – Appresa la notizia della morte di Jacintha Saddanha, William e Kate hanno diffuso un comunicato in cui esprimono profonda tristezza e si dicono «profondamente addolorati dalla tragedia». «In questo tristissimo momento i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per la famiglia, gli amici e i colleghi di Jacintha Saldanha». Il comunicato diffuso da Palazzo St. James, sottolinea come la duchessa di Cambridge sia stata «meravigliosamente accudita da tutti e in ogni momento al King Edward VII».

SCOTLAND YARD, NON SEMBRA UNA MORTE SOSPETTA – La Polizia inglese, intanto, ha riferito che la morte dell’infermiera che aveva risposto alla finta telefonata per Kate Middleton, «non è al momento considerata morte sospetta», rafforzando così l’ipotesi del suicidio. Un portavoce di Scotland Yard ha fatto sapere che «La polizia è stata chiamata intorno alle 9.35 del mattino con riferimento alla morte di una donna trovata in stato di incoscienza ad un indirizzo di Weymouth Street» nel centro di Londra. «Il servizio di ambulanza di Londra aveva soccorso la donna, dichiarata morta sul posto. Sono in corso indagini sulle circostanze dell’episodio».

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento