lunedì, 18 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

A Roma si inaugura l’ufficio elettorale di Oscar Tortosa, candidato Psi nel Lazio
Pubblicato il 11-01-2013


EVIDENZA-TortosaUn impegno basato sulla fiducia e sulla stima, costruite in 40 anni di attività politica. Una passione che nasce dal rapporto diretto con la gente e con la capacità di ascoltare e trovare risposte a bisogni concreti. È questo lo spirito che ha caratterizzato l’inaugurazione a Roma del comitato elettorale per Oscar Tortosa, candidato del Partito Socialista Italiano nel Lazio. Per Tortosa, la frase che riassume l’essenza del suo impegno è quella che ha fatto stampare sui manifesti che verranno presto affissi: “Psi: il piacere di stare insieme”. L’iniziativa politica socialista, per il candidato socialista, infatti, non può non basarsi sulla solidarietà, sulla fiducia e sui legami costruiti stando tra la gente negli anni: per Tortosa l’impegno è partecipazione, è rispondere a chi ti cerca, è essere presente. L’impegno a sostenere i compagni in difficoltà sono le spinte che motivano Tortosa e che rappresentano i suoi valori portanti, valori socialisti basati sul sentire comune.

L’ITALIA HA BISOGNO DEI SOCIALISTI – Tortosa ricorda che, mai come ora, l’Italia civile che si confronta con la crisi non può fare a meno del Socialismo e dei socialisti. Lo chiede il Paese e lo chiede l’Europa. Per questo, continua il candidato del Psi nel Lazio, dopo anni, i socialisti ritrovano vecchi compagni che tornano per portare avanti battaglie di civiltà sui diritti civili, in primis quello per una sanità pubblica che garantisca il diritto alla salute dei cittadini. «Ritrovarci a casa è qualcosa di particolare, quando ritrovi i vecchi compagni, e sono in tanti quelli che stanno passando con noi, vivo il senso della responsabilità di essere un candidato per i miei elettori e per chi vuole ricostruire il gruppo socialista». Una coscienza socialista che si risveglia.

I GIOVANI – In una giornata così importante, Tortosa non poteva tralasciare il tema dei giovani: «I giovani lo adorano per il suo entusiasmo, per la freschezza e la passione con la quale esprime il suo impegno politico, oggi come 40 anni fa» afferma Enza Del Vecchio prima dell’inizio dell’evento. «Uno dei motivi del mio impegno risiede nella volontà di ridare forza al Partito, coltivando soprattutto l’entusiasmo dei giovani», ricorda Tortosa, «sarà mio compito quello di identificare un candidato per il futuro in grado di raccogliere il testimone e portare avanti i nostri ideali». In chiusura, Tortosa ha voluto ricordare e ringraziare l’impegno di «Gerardo Labellarte e Atlantide Di Tommaso che in questi hanno retto in mano il simbolo del Partito in questa Regione».

Angela Merkel Angelino Alfano bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti ieri, malgrado il pomeriggio piovoso, all’inaugurazione del mio Comitato.
    Ritrovarci insieme, in tanti, pronti per la nuova sfida per il Consiglio Regionale, è la conferma che la ramificazione politica che stiamo costruendo poggia su basi forti e recettive.
    La mia storia politica si incrocia con le esperienze di tante compagne e compagni, che oggi, di fronte alla possibilità di votare di nuovo per il Partito Socialista, si entusiasmano e ritrovano significato e gusto per la partecipazione elettorale.
    Io, anche stavolta, per la Regione, metterò a disposizione la mia esperienza e il senso della storia che il PSI rappresenta: estranea al populismo e al personalismo dilaganti, e a favore dei bisogni del popolo, premessa fondativa da cui ripartire.
    Un patrimonio di valori che voglio contribuire a rinvigorire, anche in funzione dei futuri giovani socialisti che vedo crescere via via intorno al progetto di una ritrovata sinistra democratica e riformista.

  2. Il ritorno delle tematiche del lavoro e del sociale a Roma, come solo un protagonista del socialismo romano come lui e con una vita di militanza politica alle spalle può credibilmente garantire!

  3. grande Oscar..basta con i presidenti familo-palazzinari, i miliardari da Garsoniere delle libertà , i giovani ma ladri , i padreterni sul cucuzzolo ,bentornata onestà trasparenza e valore dell’amicizia…ti sosteniamo e incoraggiamo in questa tua,anzi nostra grande nuova battaglia.
    Un abbraccio . Sab

  4. grande ritorno.spero d’incontrarti,anche se ti sei dimenticato del tuo membro della commissione edilizia di tanto tempo fà.un abbraccio
    Architetto Piergiuseppe Indelicato

Lascia un commento