lunedì, 11 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Psi: «Pretendiamo rispetto del patto siglato»
Pubblicato il 24-01-2013


Bersani-Vendola-Tabacci-conferenza«Alla foto scattata oggi manca un pezzo. Il centrosinistra che ha sottoscritto un patto con gli italiani non è una fisarmonica. E’ chiuso alla sinistra massimalista ed ha presentato già un programma di governo sottoscritto da Bersani, Vendola, Nencini e Tabacci». Lo rende noto l’ufficio stampa del Psi, commentando la conferenza stampa, che si è tenuta questa mattina presso il Residence  Ripetta a Roma, e che ha visto la partecipazione di Bersani, Vendola e Tabacci. «Il Partito non si farà cancellare come accadeva nelle foto sovietiche dei bei tempi andati» prosegue la nota del Psi in riferimento al Patto per l’Italia e alla Carta d’Intenti sottoscritta dai tre leader Nencini, Bersani e Vendola che avevano varato insieme la coalizione di centrosinistra lo scorso ottobre.

SENZA UNO DEI TRE PILASTRI DELLA COALIZIONE – «Siamo qui per raffigurare la nostra coalizione che è formata da Pd, Sel, Centro Democratico, Psi e Moderati di Portas» ha detto Bersani, che sembra rispondere direttamente alla nota del Psi che sottolinea: «Il Partito Socialista non si farà cancellare come accadeva nelle foto sovietiche dei bei tempi andati. Pretendiamo il rispetto del patto scritto di fronte agli italiani e lo pretendiamo in particolare dal candidato alla presidenza del consiglio che noi abbiamo scelto in tempi non sospetti».

DOMANI IL SEGRETARIO DELL’INTERNAZIONALE SOCIALISTA AYALA APRE LA CAMPAGNA DEL PSI – E’ prevista per domani, alle ore 17 a palazzo S. Chiara a Roma, l’apertura della campagna elettorale del Psi, con la partecipazione del segretario generale dell’Internazionale Socialista, Luis Ayala. Un’occasione per ricordare il respiro europeo del Partito Socialista italiano, referente per il nostro Paese nell’Internazionale Socialista. «Domani, alla manifestazione con il segretario generale dell’Internazionale Socialista, Luis Ayala, suoneremo le nostre campane», conclude il comunicato dell’Ufficio stampa Psi.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Fa bene il partito socialista a pretendere rispetto in particolar modo dal candidato a presidente del consiglio.Questa mattina ad Agorà di Vianello, Bersani ha dichiarato di non avere nessun problema di una foto con Vendola e Tabacci, sfidando le altre coalizioni a vedere le loro foto, fra Berlusconi, Maroni e Storace, i socialisti li ha completamente dimenticati.

  2. Pacta sunt servanda (massima latina)!!! I PATTI DEVONO ESSERE RISPETTATI!!
    SE era valido più di due mila anni fa, come minimo oggi non può che essere UNA GARANZIA: dunque perché quest’ultima non scada è necessario PRETENDERE IL PUNTUALE RISPETTO! Altrimenti? Ovviamente ci ARRABBIAMO!!!!! Ah, dimenticavo: “mai svegliare il cane che dorme!”

Lascia un commento