martedì, 19 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Caso Pistorius, trovati steroidi anabolizzanti e una mazza da cricket insanguinata
Pubblicato il 18-02-2013


Pistorius-omicidio-ProcessoOltre a una mazza da cricket insanguinata, nella villa di Oscar Pistorius sarebbero stati trovati anche degli steroidi anabolizzanti. La polizia sudafricana sta setacciando l’abitazione dell’atleta per scoprire cosa sia realmente accaduto la notte di san Valentino, quando la giovane modella Reeva Steenkamp ha trovato la morte sotto i colpi di una 9 mm che ha sparato per mano del campione, suo fidanzato da qualche mese. Nel frattempo il suo agente ha reso noto di aver cancellato tutti gli impegni sportivi poiché l’atleta deve «concentrasi» nella difesa del processo che le vede imputato con l’accusa di omicidio premeditato.

ESPLOSIONE D’IRA – Secondo le ipotesi degli investigatori, l’uso di sostanze anabolizzanti – vietate per legge – da parte di Pistorius avrebbe potuto provocare una reazione violenta, tale da condurlo ad uccidere la donna. A conferma di ciò, la polizia ha ordinato le analisi del sangue. Secondo altre indiscrezioni da parte di conoscenti dell’atleta, crisi d’isteria e aggressioni verbali fanno sostenere che il campione soffrisse di sindrome bipolare.

LA TELEFONATA AL SUO MIGLIORE AMICO – Nel frattempo sembra emergere una telefonata notturna, la notte della tragedia: poco dopo gli spari Pistorius ha telefonato a uno dei suoi più cari amici per raccontargli quanto accaduto pochi minuti prima dell’ipotetico incidente. «Io gli ho risposto: ma che stai dicendo? E lui ha ripetuto: c’è stato un terribile incidente, ho sparato a Reeva», avrebbe dichiarato l’uomo.

LE INDISCRIZIONI SU PISTORIUS – Secondo quanto riportato da un quotidiano, il mese scorso Pistorius si sarebbe reso protagonista di uno «strano incidente»: avrebbe infatti sparato accidentalmente a un suo amico, in un ristorante di Johannesburg. L’uomo, un pugile professionista, ha spiegato di essersi «preso un bello spavento, poiché la pallottola colpì il suolo, sfiorando di pochi centimetri il mio piede».

UNA EX DELL’ATLETA, ERA GELOSO – Inoltre, ad avvalorare la tesi secondo cui l’atleta fosse particolarmente geloso con le compagne, vi è la testimonianza di una sua ex ragazza: la donna avrebbe dichiarato che ai tempi della loro relazione, Pistorius le aveva proibito di indossare tacchi alti e orecchini.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento