venerdì, 24 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Oscar Giannino pronto al passo indietro. Il leader di “Fare”, tutta colpa di uno stagista che ha copiato mio cv su Wikipedia
Pubblicato il 19-02-2013


Oscar Giannino

“Se e’ vero che si vota noi turandosi il naso io me ne vado, domani la direzione nazionale di ‘Fare’ si convocherà per valutare la vicenda, sono disponibile a qualsiasi tipo di soluzione”. Così Oscar Giannino facendo riferimento alla gaffe del master. “Chiedo scusa ai nostri elettori. Il mio e’ stato un errore gravissimo – ha detto Giannino -. Chiedo scusa a tutti. La linea di chiarezza che vogliamo portare avanti e’ netta e mi sono assunto tutte le responsabilità”.

CV SU WIKIPEDIA – Giannino ha spiegato di aver frequentato a Chicago negli anni ’90 delle lezioni di inglese tecnico-economico con un insegnante privato. “Mi sono state attribuite online lauree e master a Chicago e il mio gravissimo errore è stato non essermene accorto. La discussione su questi titoli su Wikipedia andava avanti da tempo, ma io non uso Wikipedia e non me ne ero accorto. L’equivoco è nato perché io sono stato più volte a Chicago e perché la mia scuola economica di riferimento è quella. Anche il curriculum sbagliato sul sito dell’istituto Bruno Leoni è dovuto ad un giovane stagista che ha preso e messo dentro quanto trovato su Wikipedia”.

GIANNINO, SPERO CHE ZINGALES CI RIPENSI – Quanto all’uscita di Zingales dal partito, Giannino ha detto “non faccio illazioni. Non so perché ha detto questa cosa a quattro giorni dalle elezioni, spero che ci ripensi”. “La cosa che mi fa stare peggio è la sofferenza e l’amarezza che ho provocato nella comunità dei nostri sostenitori – ha proseguito Giannino -. Se la mia credibilità totale offusca quella di Fare, la mia credibilità si separa da Fare. Sono disposto a sparire nel nulla”. La vicenda, secondo Giannino, “è una testimonianza importante. Se cominciamo da casa nostra a fare chiarezza a quattro giorni dal voto, vuol dire che non ci fermeremo davanti a niente”. “A Luigi non e’ bastato il mio chiarimento, ma spero che ci ripensi e torni indietro”. Ha aggiunto Oscar Giannino. “Questa vicenda ha avuto un impatto molto negativo – ha aggiunto Giannino – e ha lasciato molta amarezza, e’ stato un grave incidente, domani la direzione nazionale del movimento decidera’ cosa fare e io sono pronto a qualsiasi valutazione”.

 

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Va solo precisato che il dato è entrato in Wikipedia dopo che lo aveva pubblicato l’IBL, che infatti era stato assunto a fonte del contenuto della voce. L’edit di riferimento è questo:
    http://it.wikipedia.org/w/index.php?diff=43212550
    e come si vede è del settembre 2011, quando queste informazioni erano sulla bio di IBL. Per la cronaca, l’utente che le ha trascritte è uno dei più seri e noti amministratori dell’enciclopedia.
    Quindi non è materialmente possibile che l’IBL possa averlo assunto da Wikipedia, essendo IBL stesso la fonte.

Lascia un commento