martedì, 19 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pistorius: la difesa chiede la scarcerazione su cauzione. Nuovi elementi su armi e anabolizzanti
Pubblicato il 19-02-2013


Pistrorius-armi-anabolizzantiSarà esaminata oggi, nel palazzo di Giustizia di Pretoria, la richiesta di libertà provvisoria su cauzione presentata dalla difesa del campione paralimpico Oscar Pistorius, accusato dell’omicidio della sua fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. L’atleta, 26enne, all’inizio dell’udienza è scoppiato in lacrime così come era successo nel corso della prima udienza che si era tenuta il giorno dopo la tragedia. Confermata l’accusa di omicidio premeditato da parte dell’accusa rappresentata dal pm Nel Garrie: secondo la tesi di Garrie, la prova della premeditazione risiede nel fatto che Pistorius ha sparato quattro colpi, dei quali tre hanno raggiunto la donna, che si era chiusa in bagno.

I FUNERALI DELLA MODELLA – Nel frattempo, si sono appena concluse le celebrazioni dei funerali della modella uccisa nella notte di San Valentino. La cerimonia è durata circa un’ora e si è svolta in forma privata, per gli amici e i parenti, nella camera piccola mortuaria di Port Elisabeth. Lo zio della modella ha dichiarato, dopo le esequie, che «il messaggio più importante lasciato da Reeva è la lotta contro le violenze sulle donne, una battaglia nella quale Reeva si era impegnata con passione e per la quale credo non sia stato fatto abbastanza», aggiungendo di credere «con forza nel sistema giudiziario» sudafricano.

GLI ANABOLIZZANTI – E il mito del campione paralimpico Oscar Pistorius sembra andare in frantumi nel giro di poche ore. Secondo indiscrezioni della stampa, infatti, nell’abitazione del velocista, nel corso di perquisizioni, la polizia avrebbe anche rinvenuto sostanze steroidi e anabolizzanti. Gli agenti avrebbero anche ritrovato una mazza da cricket insanguinata.

LA LICENZA PER LE ARMI – Inoltre, emergono ulteriori elementi circa l’inclinazione di “Blade runner” per le armi. Risulterebbe, infatti, che Oscar Pistorius aveva richiesto, a gennaio, sei licenze per armi di grosso calibro. Secondo il quotidiano “The Star”, Pistorius ha fatto richiesta per un fucile Maverick, un fucile Mossberg, un fucile Winchester, una carabina Vextor .223, una pistola Smith & Wesson 500 e una pistola 38 Special.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento