lunedì, 20 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Sanremo 2013, polemiche ed esclusioni a sette giorni dall’inizio della kermesse
Pubblicato il 05-02-2013


Sanremo-2013-Oxa-esclusaMeno sette giorni all’inizio della 63esima edizione del Festival di Sanremo, firmato Fabio Fazio e Luciana Littizzetto e, puntuali come ogni anno, giungono le polemiche. Prima a preoccupare è stata la coincidenza della kermesse con la campagna elettorale; in queste ore si è invece concretizzata la “grana” Anna Oxa, esclusa dalla competizione canora, e fortemente contrariata. Tra i super ospiti dell’edizione di quest’anno vi sono Andrea Bocelli, Carla Bruni, Beppe Fiorello, lo chef Carlo Cracco e le due bellezze, Bar Refaeli e Bianca Balti.

LE CARATTERISTICHE DI QUESTA EDIZIONE – Secondo le prime anticipazioni durante la prima serata, oltre all’esibizione di 7 Campioni in gara, che presenteranno due brani a testa, la kermesse canora renderà un omaggio al grande Lucio Dalla, scomparso quasi un anno fa, ricordandolo attraverso le parole di Marco Alemanno, suo compagno di vita e collaboratore. I 14 Campioni presenteranno le due canzoni durante le prime due serate della kermesse, scelta che rappresenta una novità in questa edizione. In ciascuna puntata i voti del pubblico saranno uniti a quelli della Giuria della Stampa, combinazione che decreterà la canzone che potrà procedere nella gara. Durante la seconda serata saliranno sul palco 4 degli 8 Giovani in gara. La terza serata prevede l’esibizione della canzone rimasta in gara da parte dei Campioni, nonché la performance degli altri 4 giovani. “Sanremo Story” è il titolo della serata di venerdì 15 febbraio, interamente dedicata alla storia della celebre kermesse, rivissuta attraverso l’esibizione di 14 canzoni “evergreen” da parte dei Big che potranno interpretarle anche in coppia.

LE POLEMICHE – Puntuali le polemiche che arrivano prima dell’inizio del Festival per accompagnarlo fino al suo termine. In principio sono state le date della kermesse, coincidenti con la campagna elettorale. Massima attenzione dunque al sarcasmo pungente e politico di Luciana Littizzetto, al fianco di Fazio durante la conduzione. Uno spauracchio tale da aver fatto addirittura pensare di posticipare il Festival a dopo le elezioni politiche e regionali. A tranquilizzare tutti è stato Fazio che ha garantito che sarà un Festival «fatto in casa», all’insegna «dell’allegria e del divertimento» per concedere agli spettatori un sorriso e un momento di serenità, nonostante la crisi e le elezioni sempre più vicine. L’altra polemica scoppiata è quella relativa all’esclusione dalla competizione di Albano e Anna Oxa. Il cantautore è stato riciclato come super-ospite durante la serata di venerdì dedicata alla storia del Festival. Anna Oxa è stata invece eliminata, sostiene lei, per ragioni politiche. «Sono stata tolta, dopo una litigata pazzesca. Perché sono un cane sciolto, non ho appartenenze. Questo Festival sembra un sottoprodotto del Primo Maggio. Che non è musica, ma evento. E Fazio è un ciambellano del potere politico» è stato il duro commento dell’artista.

I CANTANTI IN GARA – Tra i Campioni”: gli Almamegretta, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Elio e le storie tese, Malika Ayane, Marco Mengoni, Maria Nazionale, Marta sui tubi, Modà, Raphael Gualazzi, Simona Molinari con Peter Cincotti, Simone Cristicchi, Annalisa Scarrone e Chiara Galiazzo. Gli 8 Giovani sono: il Cile, Andrea Nardinocchi, Antonio Maggio, i Blastema, Irene Ghiotto, Ilaria Porceddu, Renzo Rubino e Paolo Simoni.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento