venerdì, 17 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Teatro, torna a Roma “Memorie Adriano” con Giorgio Albertazzi e la regia di Maurizio Scaparro
Pubblicato il 19-02-2013


Memorie Adriano-AlbertazziContinua la celebrazione dell’evento teatrale pensato e allestito nel 1990 da Maurizio Scaparro per la suggestiva cornice di Villa Adriana a Tivoli, da cui l’autrice fu ispirata. A partire da questa sera torna in scena, al Teatro Parioli Peppino de Filippo di Roma, “Memorie di Adriano”, celebre romanzo di Marguerite Yourcenar, con Giorgio Albertazzi e la regia di Maurizio Scaparro. Il regista teatrale racconta come non ci sia stata sorpresa quando lui e l’attore si sono ritrovati sul palcoscenico «per riprendere il nostro discorso mai interrotto su “Memorie di Adriano”. Ci siamo guardati, abbiamo sorriso (c’è anche in noi un bel po’ di autoironia). Ma il sorriso era anche la consapevolezza di potere, forse dovere, trasmettere ancora le tante emozioni avute e talvolta date con le parole di Marguerite Yourcenar, fin dalla prima magica notte di Villa Adriana, e proseguite in tanti anni, a “intervalli irregolari” a Roma e in tanti teatri d’Europa».

SCAPARRO, UNA “MEMORIA” DELLE “MEMORIE DI ADRIANO” – «Ci siamo trovati così, forse senza saperlo – continua il noto regista teatrale – a costruire la “memoria” di queste “Memorie di Adriano”. E la grande forza evocatrice della voce di Giorgio Albertazzi mi è parsa anche accresciuta di qualcosa che Ferdinando Ceriani, che mi è stato vicino in molte edizioni di queste “Memorie”, ha indicato come tenerezza, che è un termine che mi piace molto perché sottolinea il tanto necessario coraggio a dire parole come quelle di Marguerite Yourcenar». Scaparro sottolinea poi la «costante attenzione all’umano così lontano da un difficile vivere sociale che oggi sembra allontanarsi pericolosamente dalle parole guida di Adriano “humanitas, felicitas, libertas” (così uguali a Liberté, Égalité, Fraternité della Rivoluzione francese)». Lo spettacolo sarà in scena fino al 17 marzo.

IL ROMANZO DELLA SCRITTRICE FRANCESE – “Memorie di Adriano” è un romanzo di Marguerite Yourcenar, pubblicato nel 1951 che ha come protagonista la storia e la vita dell’imperatore romano Adriano. La scrittrice francese riuscì a immedesimarsi nella figura di questi in un modo del tutto nuovo ed originale: immaginò infatti di far scrivere ad Adriano una lunga lettera nella quale parla della sua vita di imperatore all’amico Marco Aurelio, che poi diventerà suo nipote adottivo.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento