sabato, 18 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Un inguaribile bugiardo
Pubblicato il 04-02-2013


Un inguaribile bugiardo. Berlusconi iniziò a favoleggiare nel 2001, quando promise di ridurre la pressione fiscale sotto il 38%, che invece aumentò di oltre il 43%. Nel 2008  promise di ridurre la pressione fiscale al 40% e ha lasciato il governo con una tassazione superiore al 45%. L’unica speranza è giocare i numeri del cavaliere al lotto.

Riccardo Nencini

Riccardo Nencini

Segretario Psi - viceministro dei Trasporti

More Posts - Website

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Il mio commento vuole essere una risposta al quale il segretario Nencini non vede luce in nessun sproloquio; ed ha ragione. Sono morto socialista nel 1991 come tutti un pò ma ho sempre seguito il partito da lontano; ed è vero che ho votato a destra. Quello che voglio per noi che l’anima socialista l’ha coltivata dai 17 anni è la voglia di essere italiani e per questo essere prioritari come interesse Nazionale. Mi scuso per questa esternazione,il mio consiglio è trovare spazi risorse e persone che hanno voglia di un socialismo italiano. Vi faccio i miei auguri di in bocca al lupo per le elezioni nazionali.

  2. un vecchio proverbio dice: il lupo perde il pelo ma non il vizio e Berlusconi si considera un vecchio lupo, ma credo che più di altro sia un vecchio bugiardo. A lui non interessano i problemi dell’Italia e deglin Italiani ma solo il proprio tornaconto processuale.

  3. Il Cav. sarà anche un incallito e furbo imbonitore di popolo specie sotto elezioni ma a forza di urlargli solo
    “bugiardo !” in campagna ettorale anzichè controbattere punto per punto alle sue proposte “shock” la gente piena di problemi economici causati da una tassazione esasperata unica in Europa non sapendo a che santo votarsi finisce per votare lui.

Lascia un commento