venerdì, 24 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Vaticano: si dimette il Cardinale O’Brien, mi scuso con chi ho offeso
Pubblicato il 25-02-2013


Cardinale O'Brien-dimissioni“Guardando ai miei anni di ministero: per quanto di buono sono stato in grado di fare, ringrazio Dio. Per i fallimenti: mi scuso con coloro che ho offeso’’. Con queste parole il cardinale scozzese Cardinal Keith O’Brien, non parteciperà al prossimo Conclave. Ad annunciarlo è lo stesso cardinale nel comunicato diffuso dopo l’annuncio delle sue dimissioni, avvenuto all’indomani della pubblicazione sulla stampa britannica di accuse mosse contro di lui per “comportamento inappropriato” da tre sacerdoti e da un ex prete. Le dimissioni sono state accettate dal Papa il 18 febbraio scorso e sono diventate oggi effettive.

IL CARDINALE SI SCUSA – “Dio benedica i miei fratelli che si riuniranno presto a Roma per eleggere il successore del Papa – si legge nella nota – non mi unirò a loro per questo conclave in persona. Non voglio che i media concentrino la loro attenzione su di me, quanto piuttosto su Papa Benedetto XVI e sul suo successore. Tuttavia, pregherà con loro e per loro affinché, illuminati dallo Spirito Santo, facciano la scelta corretta per il bene della Chiesa”.

LE DIMISSIONI – In data 18 febbraio 2013 il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Saint Andrews and Edinburgh (Scozia), presentata dal cardinale Keith Michael Patrick O’Brien, in conformità al canone 401 comma 1, ossia per raggiunti limiti di età. Il card. O’Brien “aveva presentate in previsione del 75esimo anno che compie nel mese di marzo”, ha spiegato il portavoce vaticano, il gesuita Federico Lombardi, nel corso di un briefing. “Come è normale i vescovi e arcivescovi sono chiamati a dimettersi a quell’età. Il Santo Padre oggi dà effetto a queste dimissioni immediatamente, quindi non per la data di compimento, in modo che non si entri in sede vacante con una situazione non definita”. “Il nostro comunicato non fa riferimento alla partecipazione o meno al Conclave”, ha tenuto a precisare Lombardi, che ha sottolineato la contemporanea pubblicazione di un comunicato da parte dello stesso porporato scozzese.

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento