mercoledì, 23 maggio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Anna Oxa in tour: quando classe e bel canto si incontrano
Pubblicato il 25-03-2013


Oxa-SistinaArchiviate le accese polemiche scoppiate per la sua esclusione alla kermesse canora sanremese, Anna Oxa torna a calcare i palcoscenici delle principali città italiane. Dopo Crema, che mercoledì scorso ha ospitato la data zero del tour “Oxa History in Concert”, l’artista barese si è esibita al teatro Sistina di Roma, registrando il tutto esaurito. Accompagnata da Michele Papadia al piano, hammond e tastiere, Mattia Tedesco alle chitarre, Giambattista Giorgi al basso, e Paolo Valli alla batteria, Oxa ha offerto due ore piene di grandi successi che hanno caratterizzato la folgorante carriera dell’artista.

IL CONCERTO ROMANO – Con una chioma ramata e due mise di colore nero, sinuosa e al contempo grintosa, l’artista ha acceso la platea ripercorrendo, attraverso i suoi brani, i momenti più salienti e incisivi della sua storia e della sua carriera: da “Pagliaccio Azzurro” a “Donna con te”, passando per “Senza Pietà” e “Quando nasce un amore”. Con 22 brani in scaletta e più di due ore di concerto, Oxa ha incantato e emozionato il pubblico senza risparmiarsi e donando tutta se stessa.

IL TOUR “OXA HISTORY IN CONCERT” – Dopo il concerto romano, il tour – organizzato e prodotto da Groove Company ed Enrico Rovelli Management, con l’ufficio stampa curato da Elena Moretti di “Paole & Dintorni” – procederà con la tappa a Bologna il 10 aprile all’“Auditorium Teatro Manzoni”, il 15 aprile a Napoli al “Teatro Bellini”, il 23 aprile a Milano al “Teatro Nazionale”, il 24 aprile a Torino al “Teatro Colosseo” il 25 aprile a Firenze “Obi Hall/Teatro” di Firenze ed il 3 maggio a Mestre al “Teatro Toniolo”.

LA LUNGA CARRIERA DI OXA – 23 album a suo nome, da “Oxanna” a “Proxima”, 2 vittorie al Festival di Sanremo, nel 1989 in coppia con Fausto Leali con “Ti lascerò” e nel 1999 con “Senza pietà”, 14 partecipazioni al Festivalbar e una carriera impreziosita da numerose collaborazioni artistiche: da Lucio Dalla a Ivano Fossati, passando per Giorgio Gaber, Roberto Vecchioni e Fabio Concato.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo
  1. Un concerto Fantastico… Una Donna Unica… Una Voce inenarrabile… Tutto questo e molto di più la “Divina” ha regalato a quanti come me non si stancano di seguirla dal 1978!
    Grazie Anna

Lascia un commento