lunedì, 11 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Departure Ave.: giovani band romane crescono
Pubblicato il 22-05-2013


Departure-Ave“All the sunset in a cup”. Questo il titolo del coraggioso disco d’esordio, interamente registrato in presa diretta, di una giovane band di artisti romani. “All the sunset in a cup” è anche un verso di una poesia di Emily Dickinson, contenuta in un saggio che circolava durante i giorni di registrazione dell’album. E grazie al quale il gruppo ha scoperto che «il metro della canzone pop in realtà è un’invenzione della Dickinson, che lei stessa usava nella sua poesia» come spiega all’Avanti! Andrea Coclite, classe 1989, autore e chitarrista dei “Departure Ave.” che letteralmente significa “via della partenza”, via che sembra essere costellata da potenzialità consistenti e melodie ricercate.

Coclite, siete una giovane band che suona musica psychedelic rock-pop?

Diciamo di sì. Anche se per me vale il principio che ognuno è libero di definirsi come vuole. Io mi occupo delle musiche e suono la chitarra, Lorenzo Autorino oltre ad essere la voce principale è alle tastiere e al clarinetto. Giulio Bodini suona il basso e si occupa dei cori, mentre Luigi Costanzo è il nostro batterista.

Quando si è formato il vostro gruppo?

Lo scorso luglio 2012, su iniziativa di tutti noi. Prima suonavamo in altre formazioni musicali. Una volta che si sono sciolte abbiamo deciso di intraprendere questa avventura insieme.

“All the sunset in a cup” è il nome del vostro primo album.

Sì. È possibile ascoltarlo e scaricarlo gratis su internet, in particolare su youtube, bandcamp e soundcloud. Oltre alla possibilità di acquistarlo ai nostri concerti, stiamo sviluppando un modo per venderlo online. Siamo interamente autoprodotti, e da qui nasce la scelta di renderlo fruibile in modo gratuito. La particolarità del disco è che è tutto dal vivo. È un concerto in una stanza di una casa al mare.

Qual è il motivo di questa scelta?

Volevamo essere puri, onesti, e presentarci come tali a coloro che ci seguono e ascoltano.

Quali sono i prossimi appuntamenti con la vostra musica live?

Il prossimo 7 giugno saremo a “Le Mura” di Roma, mentre ad agosto parteciperemo all’IndieFest”, festival musicale indipendente che si tiene in Puglia.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento