martedì, 12 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Milano: polvere sospetta nelle sedi dei quotidiani Il Corriere della Sera e Il Giornale
Pubblicato il 28-05-2013


Antrace-Giornale-CorriereDurante lo speciale elezioni di ieri pomeriggio, in diretta su La7, doveva presenziare anche Nicola Porro, vicedirettore de “Il Giornale”. Ma il giornalista in quel momento era nella sede milanese del quotidiano, e non poteva muoversi: da poco era infatti stata recapitata una lettera contenente una polvere grigia, sospettata di essere antrace. Analogo episodio si è verificato circa mezzora dopo nella sede de “Il Corriere della sera”, di via Solferino, sempre nel capoluogo lombardo. Come da protocollo, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Nucleo Nbcr supportati dalla polizia. In entrambi i casi le persone che sono state a contatto con le buste sono state trasportate in ospedale per escludere eventuali contaminazioni ed effettuare i controlli di routine. Presso la sede de “Il Corriere” è giunta anche una lettera di minaccia contro il capo dello Stato, Giorgio Napolitano e il leader del Pdl, Silvio Berlusconi. Le prime analisi dei vigili e dell’Asl hanno dato esito negativo.

LA PAURA NELLA SEDE DE “IL GIORNALE” – «Una busta sospetta è stata recapitata alla segreteria del Giornale: era genericamente indirizzata al quotidiano» ha informato il  giornale «Non appena è uscita della polvere grigia, la busta è stata subito messa in una teca per evitare che, in caso di materiale pericoloso, potesse contagiare qualcuno. Il palazzo è stato messo in sicurezza e sono stati chiamati i Vigili del Fuoco e la Digos. Il personale della segreteria sarà portato all’ospedale Sacco di Milano per effettuare i controlli di routine». Proprio questa mattina (ieri ndr) – ricorda Il Giornale – il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha revocato la scorta al direttore Alessandro Sallusti.

LE MINACCE CONTRO NAPOLITANO E BERLUSCONI – La lettera contenuta nella busta recapitata al sede del quotidiano di via Solferino presentava una minaccia firmata dal “gruppo armato a difesa del Popolo”. «Berlusconi senatore a vita… Saranno assasinati Berlusconi e Giorgio Napolitano. Il traditore della patria».

SCHIFANI (PDL): SOLIDARIETÀ AI QUOTIDIANI, A NAPOLITANO E BERLUSCONI – «Le due buste con polvere sospetta inviate al “Giornale” e al “Corriere della Sera” rappresentano un nuovo segnale inquietante e un attacco frontale all’attività della libera stampa. Esprimo piena e convinta solidarietà alle redazioni dei due quotidiani, ma anche al Capo dello Stato e al presidente Berlusconi per le farneticanti minacce contenute nelle due lettere». Questo il commento solidale del capogruppo al Senato del Pdl, Renato Schifani.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento