lunedì, 19 novembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Cerami: Roma saluta il feretro del Maestro de ‘La vita è bella’. Begnini: «Oggi c’è un poeta in meno nel mondo»
Pubblicato il 19-07-2013


Cerami-funerali-Benigni«Senza di lui non avrei nemmeno potuto iniziare a solfeggiare la musica della vita. Gli devo tutto. Oggi c’è un poeta in meno nel mondo, una cosa che ci rende tutti più tristi. Cerami mi ha preso per mano, abbiamo camminato insieme, gli sono grato». Con queste parole, il regista-attore Roberto Benigni ha salutato lo straordinario scrittore e sceneggiatore italiano morto, dopo una lunga malattia, lo scorso mercoledì all’età di 72 anni. I funerali si sono tenuti nella chiesa degli Artisti di piazza del Popolo di Roma, gremita di persone che hanno voluto dargli l’ultimo saluto.

IL CORDOGLIO DI AMICI E COLLEGHI – Numerosi gli amici e i colleghi del Maestro scomparso che hanno presenziato ai funerali. Oltre a Benigni, i fratelli Taviani, Marco Bellocchio, Ettore Scola, Nicola Piovani, Laura Morante, Antonio Albanese. Tra i rappresentanti politici che hanno dato l’ultimo saluto, Walter Veltroni, Ermete Realacci e il sindaco di Roma, Ignazio Marino.

LA LUNGA CARRIERA DI CERAMI – Cerami, scrittore, sceneggiatore, drammaturgo, e anche brillante paroliere – è stato candidato all’Oscar nel 1999 per il film interpretato da Roberto Begnini, “La vita è bella”, e lo scorso giugno ha ricevuto il David di Donatello alla carriera. Negli anni ’60, dopo l’esperienza come aiuto regista, Cerami intraprese la sua carriera di sceneggiatore con “El Desperado” (1967) diretto da Franco Rossetti. In oltre 40 anni ha firmato pellicole impegnate per artisti come Marco Bellocchio, Gianni Amelio (“Colpire al cuore”), Roberto Benigni (“Il piccolo diavolo”, “Il mostro” e “La vita è bella”, vincitore di tre premi Oscar), Mario Monicelli ed Ettore Scola. Cerami ha scritto anche sceneggiature per pellicole più leggere, come per esempio per Francesco Nuti, Antonio Albanese, Giovanni Veronesi e per il figlio Matteo: l’ultima è “Tutti al mare”, del 2010 omaggio allo storico e omonimo film di diversi anni fa. Nella sua lunga carriera l’artista è stato anche autore di libri, oltre che di sceneggiature: il primo suo romanzo è stato “Un borghese piccolo piccolo” dal quale venne tratto l’omonimo film interpretato da Alberto Sordi. Cerami ha inoltre scritto opere teatrali: “L’amore delle tre melarance”, “L’enclave del Papes”, “Sua maestà”, “Ring”.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento