sabato, 19 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

“E l’eco rispose”, Khaled Hosseini e la famiglia come specchio dei sentimenti
Pubblicato il 29-08-2013


e-leco-rispose“E l’eco rispose”, ultimo e terzo romanzo dello scrittore di origine afgana Khaled Hosseini vuole essere ed è un libro sulle grandi e piccole cose, sui viaggi lunghi e brevi, sugli amori forti e deboli. È un romanzo che intende esplorare i numerosi modi con cui le persone «si amano, si feriscono e tradiscono, ma anche su come si stimano e si sacrificano l’uno per l’altro» come ha affermato l’autore stesso. E per spiegarlo utilizza la famiglia, un’unica famiglia, di cui racconta la storia a distanza di generazioni, delineandone con minuzia i singoli personaggi.

LA TRAMA DEL ROMANZO – Il romanzo di Hosseini abbraccia quasi sei decenni e dà vita a un toccante effetto domino che da un piccolo e polveroso paesino vicino a Kabul condurrà il lettore fino in California, a Parigi, e su un’isola della Grecia. Un viaggio compiuto attraverso lo sguardo di diverse generazioni sul complesso universo che regola gli affetti tra fratelli e delle diverse sfumature che può assumere l’amore. Ogni capitolo, una storia. Un cerchio che non si chiude mai del tutto, ma ne apre uno nuovo irrimediabilmente collegato al precedente.

L’AUTORE – Khaled Hosseini è uno scrittore e medico statunitense. Di origine afgana, pashtun, è nato a Kabul, dove ha vissuto la sua infanzia. Da 33 anni vive negli Stati Uniti ed è l’autore de “Il cacciatore di aquiloni” (2004), libro campione di vendite. Nel 2007 anche il suo secondo libro “Mille splendidi soli” ha furoreggiato nelle librerie, vendendo milioni di copie. DreamWorks, la casa di produzione di Steven Spielberg ha acquistato i diritti di entrambi i romanzi, per trarne dei film.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento