venerdì, 20 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Governo, via libera al dl sulla razionalizzazione della spesa nella P.a. Previsto anche uno stop al precariato
Pubblicato il 27-08-2013


Enrico LettaVia libera del governo a un disegno di legge sul pubblico impiego e a un decreto legge per il “perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle p.a”. Nulla di fatto, invece, sulla spinosa questione dell’Imu sulla quale il governo delle “larghe intese” non ha ancora trovato un punto d’incontro. Il Consiglio dei ministri di ieri è stato accompagnato dalla soddisfazione del premier Enrico Letta che ha spiegato l’intenzione “di dare una soluzione definitiva al problema del precariato nella P.a. e per evitare le scorciatoie che permettevano di eludere il concorso per entrare nell’impiego pubblico”.

LETTA: SELEZIONE PER STABILIZZARE I PRECARI – Sul fronte dei precari nella P.a., Letta ha promesso che ci sarà una selezione per la loro stabilizzazione e che “verrà fatto un censimento per tutte le situazioni di precariato nella Pubblica amministrazione”. Nel “pacchetto P.a.” è inoltre previsto una ulteriore riduzione del 20% sulle auto blu e un taglio delle consulenze esterne per 1.2 miliardi di euro. Lo scopo del provvedimento è quello di costruire “una Pubblica amministrazione diversa, più efficiente, più snella” ha garantito il capo del governo.

D’ALIA: ASSUNZIONI NELLA PA CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO – In merito al via libera del decreto P.a. “stop al precariato e spesa pubblica ridotta” , il ministro della Funzione Pubblica, Gianpiero D’Alia ha sottolineato che le assunzioni nelle P.a. saranno regolate quasi esclusivamente dal contratto a tempo indeterminato: “Mai pù contratti a termine che non siano eccezionali e temporanei perchè temporanea è la richiesta”.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento