mercoledì, 22 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Roma, ai giardini della filarmonica il tango di Astor Piazzola recitato da Alessandro Haber
Pubblicato il 05-08-2013


FESTIVAL-HaberUn itinerario e un racconto del tango argentino, di un mondo di speranza e disillusione, di passioni e di tradimenti attraverso il pathos e l’ironia della cultura sudamericana. Il celebre attore Alessandro Haber – accompagnato dal Quartetto Meridies – questa sera smetterà i panni di attore per presentare “El Tango”, concerto che reinterpreta e racconta il tango argentino di Astor Piazzolla, il compositore oggi più conosciuto, eseguito e amato in tutto il mondo. L’evento rientra nella programmazione della kermesse estiva “I solisti del teatro” che chiuderà i battenti venerdì 9 agosto (http://www.teatroecritica.net/2013/07/programma-i-solisti-del-teatro-festival-2013-giardini-della-filarmonica-romana-12-luglio-9-agosto/).

L’ATTORE HABER RECITA IL TANGO – Nella splendida cornice dei giardini della filarmonica romana di Roma – in una versione originale e sofisticata – il pubblico sarà condotto tra le atmosfere sensuali e intime di un genere ormai divenuto un “classico”, il tango. Ad accompagnare la voce recitante di Haber vi sarà il “Quartetto Merides” composto da Carmelo Adriani e Gennaro Minichiello al violino, Giuseppe Pascucci alla viola, al violoncello Giovanna D’Amato, violoncello e Pasquale Coviello alla fisarmonica.

LA KERMESSE “I SOLISTI DEL TEATRO” – La rassegna, giunta alla XX edizione, rappresenta un appuntamento storico dell’Estate Romana. Il festival innovativo e di qualità, sin dagli esordi, si fa portavoce e testimone di raffinate esibizioni e spettacoli altamente selezionati. La kermesse – fino al 9 agosto – intende offrire un’equilibrata contaminazione di generi artistici, dal teatro alla musica, passando per monologhi, poesia e danza.

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA – Domani sera, 6 agosto sarà in scena “La bellezza delle piccole cose”, scritto e diretto da Alessandro Fea, con Ilaria Giambini, Flaminia Grippaudo e Andres Suriano. Mercoledì 7 agosto “ALMADEMàR & Annachiara Marignoli” presenteranno “Apnéa. Il tempo al centro del respiro” con Alessandro Intini, mentre giovedì 8, il palcoscenico ospiterà “Tutto questo non é nient’altro che un gioco”, liberamente tratto da “Il Mondo salvato dai ragazzini” di Elsa Morante. A chiudere la rassegna sarà la pièce teatrale “Doppia identità elevata al superficiale” di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, in scena venerdì 9 agosto.

Silvia Sequi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento