martedì, 26 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Teatro: a Lecco per ammirare “L’Ultima luna d’estate”
Pubblicato il 23-08-2013


Ultimalunadestate-LeccoL’Ultima luna d’estate, Festival del teatro popolare di ricerca, giunto alla XVI edizione torna da oggi, 23 agosto, fino all’8 settembre. Organizzato dall’Associazione Teatro Invito. Il Festival è parte di “BIS!”, Brianza in Scena, il nuovo brand che ri-unisce il meglio dello spettacolo dal vivo della Brianza e dei suoi dintorni. Teatro Invito, Piccoli Idilli e ScarlattineProgetti mettono in rete i quattro Festival che da maggio ad ottobre animano la Brianza: I luoghi dell’Adda, Il Giardino delle Esperidi Festival, L’ultima luna d’estate e Caffeine.

PARLAMI D’AMORE – Si parte questa sera con L’Ultima Luna d’estate alle 18.30 alla Trattoria San Benedetto di Sirone, con la dissertazione “Un bel sogno d’amore” tra due ospiti che d’amore sono “esperti”: lo scrittore Andrea Vitali (Un bel sogno d’amore è la sua più recente creazione) e Luca Radaelli. La serata ha come protagonisti Bebo Storti e Fabrizio Coniglio ideatori di Banche: un ladro in casa, comica e feroce commedia sui più noti crac finanziari italiani e le tragiche ricadute sui piccoli risparmiatori. Lo spettacolo è preceduto da un omaggio video di Mario Bianchi a Romeo e Giulietta. Il primo fine settimana del festival si articola tra gli “ingenui” che muoiono d’amore di César Brie e le Poesie tra gli alberi degli attori di Bis! Brianza in scena, recitate al chiaro di luna, tra i borghi e i sentieri intorno a Sirtori (24 agosto). Domenica 25, a Monticello Brianza nella cornice di Villa Greppi, Babilonia Teatri, uno dei gruppi più seguiti del momento, sono in scena con il loro ultimo spettacolo, “Lolita”, successo dell’ultimo Festival di Napoli. L’amore all’Ultima Luna d’estate passa attraverso l’itinerante “Purgatori”o di Faber Teater (28 agosto), “Un soggetto per un breve racconto” di Eccentrici Dadarò ispirato al “Gabbiano” di Cechov (29 agosto) per arrivare il 30 agosto all’”Amore d’autore”, recital musical/letterario di Alberto Bonacina, Marco Belcastro e Vittorio Liberti e al “Simposio di Ossigeno Teatro”, il dialogo in cui Platone affronta il grande tema dell’amore.

IL SECONDO WEEK-END – Nel secondo week-end c’è ancora spazio per nomi emergenti del teatro italiano come Teatro Periferico con “Soul food”, incontro tra due uomini, un’anima oscura e un’anima candida e l’esplicito “Try crimpie! Vuoi venire a letto con me?” di Animanera, boudoir onirico che vedrà gli avventori entrare uno ad uno in morbidi letti, a stretto contatto, con i personaggi mitici della letteratura del ‘900 (entrambi il 31 agosto). Domenica 1 settembre, dopo una settimana di residenza teatrale in Brianza, in anteprima nazionale, Laura Curino e Mirko Artuso sono protagonisti attesi di Oceano di seconda mano, spettacolo in coproduzione con il Festival, che racconta la storia di Pierre G. e Nadine H., due esseri soli che si incontrano davanti alla vasca delle tartarughe dello Zoo condividendo il desiderio di liberarle per liberare loro stessi.

PASOLINI – Il 2 e il 3 settembre due produzioni di Teatro Invito/Ultimaluna: “In capo al mondo”, in viaggio con Walter Bonatti, omaggio al “re delle Alpi” e al fascino dell’avventura e delle conquiste, le esplorazioni nella natura selvaggia e “Il racconto dei promessi sposi” che, sulle tracce di Pasolini, fa raccontare la vicenda da Renzo ai propri figli in flashback.  A Pasolini è liberamente ispirato anche “Comizi d’amore” di Teatro delle forme (4 settembre) che rivolge il microfono al pubblico di oggi per capire costume e le contraddizioni di un paese eternamente in bilico tra passato e futuro e, venerdì 6 settembre, la trasposizione di Teatro Scientifico di Orgia.

HENRY JAMES – Giovedì 5 settembre è la volta di un altro autore importante: Henry James e la sua novella “La bestia nella giungla” nella messinscena di Pacta dei teatri. La compagnia Teatro dei colori presenta “Il segreto…” ispirato alla prosa di Ignazio Silone con storia di Luca, ergastolano innocente per segreti d’amore (7 settembre). La stessa sera il Festival ospita un appuntamento di danza con la milanese Fattoria Vittadini e il suo “I love”, duetto maschile d’amore, che mostra, ironizzando ed esagerando la natura del loro carattere per andare oltre. Tre appuntamenti teatral-musicali sono proposti negli ultimi tre giorni di Festival. Marco Belcastro con “Voglio una cosa dirti”, il “Cantico dei Cantici” che unisce musica e narrazione (6 settembre) e il 7 settembre, “Milano e Jannacci” il recital firmato Ultimaluna e Atelier del gusto. La chiusura di Ultima Luna d’estate 2013, domenica 8 settembre, è affidata al divertente Cabaret concerto di David Riondino e Flavio Oreglio.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento