domenica, 20 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Umbria Folk Festival, Vinicio Capossela e la sua “Banda della Posta”
Pubblicato il 22-08-2013


Umbria Folk-CaposselaUn viaggio appassionante attraverso la musica, le tradizioni popolari, i luoghi storici, i prodotti tipici e le culture diverse. Questi gli ingredienti principali dell’“Umbria Folk Festival 2013″ giunto alla sua VII edizione, inaugurato due giorni e in corso fino al 24 agosto. La kermesse è ospitata a Piazza del Popolo di Orvieto e, dopo il traguardo delle oltre 40.000 presenze dello scorso anno, punta ancora più in alto arricchendo il proprio calendario con appuntamenti musicali ed eventi culturali di grande livello che avranno come scenario il magnifico centro storico di Orvieto (http://www.umbriafolkfestival.it/contatti.php).

VINICIO CAPOSSELA PRESENTA LA BANDA DELLA POSTA – A partire dalle 22 di questa sera Vinicio Capossela presenta la “Banda della Posta”. Ironico, sentimentale, straripante nel suo istrionismo, il cantautore d’origine irpina arriva alla rassegna accompagnato da un gruppo di suonatori – ex musicisti da cerimonia – con un vortice di musiche da ballo per sollevare l’umore e far girare la testa. Un repertorio di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e fox trot, che negli anni ‘50 e ‘60 si è codificato come una specie di classico del genere in un periodo nel quale lo “sposalizio” è stato la principale occasione di musica, incontro e ballo. Per far riscoprire, in anni dove tutta la musica tende all’elettronica, la bella semplicità di strumenti tradizionali che sono ancora in grado di far ballare (e sognare).

LA KERMESSE “UMBRIA FOLK FESTIVAL” – L’“Umbria Folk Festival” è oramai divenuto uno degli appuntamenti più importanti dell’estate musicale su territorio umbro e nazionale, legando musica, enogastronomia, tradizioni popolari e culture diverse in una formula ormai collaudata e vincente. Questa’edizione della kermesse ha ospitato artisti del calibro dei Nomadi, che hanno performato il 20 e di Ginevra Di Marco, esibitasi il 21.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento