giovedì, 21 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Summit a Parigi contro
la disoccupazione dei giovani under 35
Pubblicato il 15-11-2013


Parigi-Vertice-economicoIl Forum Nazionale dei Giovani in partnership con lo European Youth Forum, i Consigli Nazionali dei Giovani di Francia, Spagna, Germania e Portogallo e la Confederazione dei Sindacati Europei ha organizzato a Parigi lo ‘Youth Summit for Quality Jobs’. L’incontro dedicato all’occupazione giovanile in svolgimento si è svolto dal 11 al 14 novembre, si concentra sulla necessità di promuovere e proteggere la qualità dei posti di lavoro per i giovani europei e sul ruolo svolto dagli stessi nella definizione e nell’attuazione dello Youth Guarantee in Europa.

Il summit fa seguito all’incontro con il Presidente del Consiglio Enrico Letta avvenuto lo scorso giugno, quale percorso di promozione delle istanze giovanili e di proposta di misure programmatiche, al fine di contrastare la disoccupazione under35.

Durante il summit il FNG ha incontrato il Ministro del Lavoro, della Formazione Professionale e del Dialogo Sociale francese Michel Sapin, il Ministro del Lavoro croato Mirando Mrsic e il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano Enrico Giovannini. Una delegazione delle organizzazioni ha incontrato, inoltre il Presidente della Repubblica Francese Francois Hollande. “È importante che i movimenti giovanili spronino Governo e Istituzioni ad occuparsi della situazione attuale” – ha precisato il Presidente francese François Hollande nel corso del summit ai giovani europei – “Ed è fondamentale che proseguiate uniti in questo percorso”.

Luigi Iorio, Presidente dell’assenblea Nazionale dei Giovani ha dichiarato: “Investire nei giovani vuol dire investire nel futuro del Paese. Negli ultimi mesi vi sono state iniziative a livello comunitario per combattere la disoccupazione giovanile e l’esclusione sociale degli under35, ma molto ancora può essere fatto in termini di investimento economico e tutela dei diritti sociali. Il Forum Nazionale dei Giovani, ha concluso Iorio, ha intrapreso un percorso di incontri con i governi europei che stanno dimostrando grande apertura nei confronti delle istanze giovanili. È importante collaborare insieme per risolvere questo problema che ha oramai raggiunto dimensioni tali da costringere un giovane su 4 in Europa a restare fuori dal mondo del lavoro”.

Il Forum Europeo della Gioventù ha messo in evidenza come la recente crisi economica ha avuto conseguenze disastrose per i giovani in termini di occupazione, inclusione sociale e capacità di condurre una vita dignitosa e indipendente.

La delegazione del Forum Nazionale dei Giovani a Parigi ha visto la partecipazione del foggiano Luigi Iorio, Presidente dell’Assemblea, Giuseppe Failla Portavoce nazionale, Giovanni Corbo, Segretario Generale e Gino Salvatori, Segretario Amministrativo.

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento