venerdì, 24 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Non solo film al Festival Internazionale di Roma
Pubblicato il 11-11-2013


FESTIVAL CinemaProcede l’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma firmata dal direttore artistico Marco Müller che dallo scorso venerdì fino a domenica prossima offrirà cinema di qualità, e non solo. Madrina della cerimonia d’apertura è stata l’attrice Sabrina Ferilli mentre cresce l’attesa per due film: “L’ultima ruota del carro”, commedia fuori concorso di Giovanni Veronesi, con Elio Germano e Alessandra Mastronardi, proiettato il giorno dell’inaugurazione della kermesse e il secondo capitolo della premiata serie “The Hunger Games – La ragazza di fuoco”. Durante la manifestazione cinematografica sono inoltre previsti incontri con il pubblico e proiezioni per i più piccoli.

LE PELLICOLE DEL FESTIVAL “I corpi estranei” di Mirko Locatelli, con Filippo Timi, “Take Five” di Guido Lombardi e “Tir”, film di produzione italo-croata diretto da Alberto Fasulo. Questi alcuni dei titoli delle pellicole italiane che saranno proiettati durante la kermesse. Per quanto concerne le presenze straniere, anche quest’anno la rassegna di cinema vedrà la presenza di Takashi Miike, regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico giapponese.

GLI INCONTRI CON IL PUBBLICO Numerosi gli incontri organizzati con il pubblico: dopo quelli con John Hurt, Jonathan Demme, Álex de la Iglesia, oggi pomeriggio – alle 18 nella sala Petrassi – è previsto quello con Spike Jonze, regista statunitense, in concorso con il suo film “Her”. Mercoledì 13, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Wes Anderson incontrerà il regista, attore e produttore cinematografico Roman Coppola mentre giovedì 14, alle 17 – sempre nella sala Petrassi – è previsto l’incontro con Checco Zalone. Infine, sabato 16, alle ore 21, la sala Sinopoli ospiterà il re dell’action-movie asiatico Tsui Hark che terrà una masterclass, condotta dal noto regista francese Olivier Assayas, dopo la consegna del Maverick Director Award e presenterà la prima del suo ultimo film “Young Detective Dee: Rise of the Sea Dragon 3D”.

CINEMA, MOSTRE E FILM PER I PIU’ PICCOLI – Il Festival Internazionale del Film di Roma offre inoltre alcune mostre dedicate ad alcuni personaggi che hanno fatto la storia del cinema nostrano come per esempio Anna Magnani, Massimo Troisi e Giuseppe Tornatore. Uno spazio sarà dedicato per commemorare Giuliano Gemma, il celebre attore scomparso lo scorso primo ottobre in un incidente stradale. Per i più piccoli, venerdì scorso è stato proiettato “Planes”, il nuovo prodotto della Disney di Klay Hall in Digital 3D™, che partecipa nella sezione parallela “Alice nella città”. E, come spesso è accaduto al Roma Fiction Fest il red carpet è diventato quasi un tappeto magico dove hanno preso vita e si sono animati i personaggi di quest’opera Disney. Grandi e piccini si sono ritrovati immersi un gate aeroportuale ricreato nei minimi dettagli, con tanto di check-in, metal detector, una pista d’atterraggio lunga cinquanta metri e, nella Cavea, un hangar con l’aereo Dusty riprodotto in sagomato 3D, affiancato dai suoi compagni d’avventura sospesi in aria. Anche questa è la magia del cinema, stavolta dal vivo e non sul grande schermo.

Barbara Conti 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento