sabato, 23 giugno 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Prato o morte
Pubblicato il 02-12-2013


Cinesi che sfruttano cinesi nel cuore dell’Italia. A Prato gli uni vivono tra muri di cartone, reti di metallo, fornelli improvvisati, sepolti vivi, senza mai vedere la luce le sole. Gli altri scorrazzano con la Porsche, tra hotel di lusso e palazzoni comprati. E i nostri imprenditori che fanno? Alcuni ne approfittano per meglio fronteggiare la crisi, tanto da dove provengano i vestiti chi se ne importa, altri subiscono i minori costi di mercato e chiudono le imprese. E le autorità? Sanno, verificano ogni tanto, reprimono qua e là, quasi compatiscono. Adesso però basta. Bisogna scegliere tra civiltà e medioevo. Prato e morte? No. O Prato o morte…

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento