mercoledì, 20 giugno 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Serie A: la Roma torna a vincere. Italia, sorteggio duro al mondiale
Pubblicato il 09-12-2013


Roma-FiorentinaDopo 4 pareggi consecutivi, i giallorossi tornano alla vittoria grazie al 2-1 sulla Fiorentina e restano in scia della Juventus, corsara a Bologna. Rallentano Napoli e Inter, continua la crisi della Lazio, mentre sorridono le due squadre di Verona: l’Hellas in casa è super e il Chievo coglie la terza vittoria consecutiva. Sul fronte dei campionati mondiali 2014, in Brasile, nel sorteggio la nazionale non è stato fortunata: gli azzurri hanno infatti pescato Uruguay, Inghilterra e Costa Rica.

JUVE-ROMA, BOTTA E RISPOSTA La quindicesima giornata di campionato è iniziata venerdì sera con l’anticipo tra Bologna e Juventus, per la delicata trasferta bianconera a Istanbul in Champions League contro il Galatasaray. Per la banda di Conte è arrivata la settima vittoria consecutiva, ancora una volta senza subire gol. Il solito Vidal, fresco di rinnovo di contratto, e Chiellini hanno firmato il 2-0 finale. Continua, dunque, la fuga dei piemontesi, anche se questa volta la Roma ha reagito senza perdere ulteriore terreno. Dopo 4 pareggi consecutivi, infatti, i giallorossi hanno battuto 2-1 la Fiorentina nella sfida di domenica all’ora di pranzo. Il gol vittoria, dopo il vantaggio dei padroni di casa con Maicon e la risposta viola con Vargas, è arrivato da Mattia Destro, tornato in campo dopo un lungo infortunio. Sicuramente un’arma in più per Rudi Garcia in vista del girone di ritorno. Non tiene il ritmo delle prime due, invece, il Napoli. La squadra di Benitez è stata bloccata 3-3 in casa dall’Udinese (doppietta di Pandev e Dzemaili per i campani, autogol di Fernandez, Bruno Fernandes e Basta per gli ospiti), evidenziando troppi problemi difensivi. Mercoledì ci sarà la decisiva sfida contro l’Arsenal per passare il turno in Champions League: serve un’impresa.

L’INTER RALLENTA, VERONA SORRIDE A ridosso delle prime tre, l’Inter non ha approfittato del mezzo passo falso del Napoli. I nerazzurri hanno pareggiato 3-3 a ‘San Siro’ contro il Parma nel match più spettacolare della giornata (reti di Palacio, doppietta, e Guarin per i padroni di casa, Sansone, anche lui a segno due volte, e Parolo per gli emiliani). E’ il terzo pari consecutivo della squadra di Mazzarri, che sta facendo ottime cose considerando la rosa a disposizione (la stessa della scorsa stagione, conclusa al 9° posto), ma forse servono rinforzi adeguati nel mercato di Gennaio per puntare al piazzamento in Champions League. Pareggio anche del Milan a Livorno. I rossoneri possono sorridere per aver ritrovato Balotelli come non lo si vedeva da tempo (doppietta, per il Livorno gol di Siligardi e Paulinho), ma senza un filotto di vittorie è dura rimontare verso i piazzamenti per le competizioni europee. Giornata super le due squadre di Verona: l’Hellas ha battuto al Bentegodi l’Atalanta (2-1 firmato Juanito Gomez e Jorginho su rigore, in rimonta dopo il vantaggio nerazzurro di Denis), cogliendo la settima vittoria su otto partite casalinghe. Grandissimo anche il Chievo, che ha ottenuto il terzo successo di fila in campionato (1-0 sul campo del Sassuolo, rete di Thereau), il quarto contando anche la Coppa Italia, e la difesa non prende gol da cinque gare. Applausi per Eugenio Corini, che da quando è tornato a Verona ha soltanto vinto e ha portato i clivensi fuori dalla zona retrocessione. Anche alla Sampdoria il cambio allenatore è stato positivo: i doriani di Mihajlovic hanno battuto 2-0 a Marassi il Catania (a segno Eder e Gabbiadini), etnei fanalini di coda solitari. Vittoria in extremis per il Cagliari contro il Genoa, grazie a un super Marco Sau, doppietta dopo il vantaggio ligure con Gilardino. Infine la crisi della Lazio. I biancocelesti giocano bene, ma vengono sconfitti 1-0 (gol di Glik) dal Torino di Ventura. Adesso l’allenatore Petkovic rischia l’esonero, decisiva la prossima sfida contro il Livorno all’Olimpico.

ITALIA, SORTEGGIO SFORTUNATO C’era molta attesa, venerdì scorso, per il sorteggio dei gironi del Mondiale 2014 in Brasile. L’Italia non è stata fortunata: gli azzurri hanno pescato infatti Uruguay, Inghilterra e Costa Rica. Certo, c’è a chi è andata peggio (come la Spagna, che si è ritrovata Olanda e Cile), però i sudamericani sono i campioni in carica della Coppa America e l’Inghilterra di Hodgson è sempre un osso duro. Positivi, però, i precedenti: contro Rooney e compagni abbiamo vinto ai rigori nell’Europeo 2012 e contro la ‘Celeste’ abbiamo conquistato, sempre dal dischetto, il terzo posto nell’ultima Confederations Cup.

CLASSIFICA SERIE A Questa la classifica della serie A dopo la quindicesima giornata

  1. Juventus 40
  2. Roma 37
  3. Napoli 32
  4. Inter 28
  5. Fiorentina 27
  6. Verona 25
  7. Torino 19
  8. Genoa 19
  9. Milan 18
  10. Parma 18
  11. Cagliari 18
  12. Lazio 17
  13. Atalanta 17
  14. Udinese 17
  15. Chievo 15
  16. Sampdoria 14
  17. Sassuolo 14
  18. Livorno 13
  19. Bologna 12
  20. Catania 9

Francesco Carci

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento