lunedì, 10 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Barca: “Quello di Craxi fu un ricambio generazionale, non quello di Renzi…”
Pubblicato il 24-01-2014


L’ex ministro Fabrizio Barca ha proprio sostenuto questa tesi nel corso della presentazione del libro di Valdo Spini “La buona politica”. Barca ha rilevato che quello di Craxi del 1976 fu vero ricambio generazionale, e che all’epoca Craxi aveva solo quattro anni più di Renzi. E ha anche aggiunto una coserellina mica da poco. E cioè che allora il ricambio avveniva sulla scorta di un vero dibattito culturale che lo nobilitava. Oggi no. Potremmo aggiungere. Mentre allora si parlava di Proudhon, di pluralismo economico e pluralismo politico, delle tesi di Bobbio su destra e sinistra, di grande riforma, adesso dove stanno i perni culturali di questa nuova generazione che pretende il potere? Solo il fatto che l’altra avrebbe fallito il suo compito. Quale non è chiaro. Quella della seconda repubblica, quella della prima? Barca é stato chiaro e lucido. La Barca di Renzi è affollata, ma scomoda?

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento