domenica, 16 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

De Girolamo fuori dal governo, De Luca no
Pubblicato il 27-01-2014


Dunque Nunzia si è dimessa. Per difendere la sua dignità, ha detto. Ha sbattuto la porta. Senza neanche un avviso di garanzia. Contenti i renziani, più distesi Letta e i suoi. Solo il marito Boccia l’ha difesa nel Pd. Un po’ poco. Contenti anche i berlusconiani che l’avevano avvertita. Da qualche giorno il vice ministro renziano De Luca, che invece un avviso di garanzia ce l’ha, tuttora sindaco di Salerno, è stato dichiarato incompatibile dal tribunale. Deve scegliere: o vice ministro o sindaco. Ha scelto di non decidere e di ricorrere contro la sentenza. Perché Renzi sta zitto? Inflessibile con gli avversari così flessibile con gli amici…

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento