giovedì, 21 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Notizie in breve
Pubblicato il 25-02-2014


Reggio Emilia. La Fiera deve vivere!

La notizia che ad oggi non si è ancora concretizzato l’affittanza del ramo d’azienda fieristico e la conseguente disponibilità dei capannoni di via Filangeri lascia attoniti e sbigottiti, soprattutto se si pensa che a giorni dovranno svolgersi la rassegna canina,altre importanti rassegne zootecniche ed il Camer.
Tale intollerabile ritardo fa a pugni con l’impegno solenne  preso recentemente dai soci pubblici di confermare  tutto il calendario fieristico 2014,  portato avanti l’anno scorso soprattutto per l’eroismo degli organizzatori privati .
Anche la decisione di liquidare Crpa eventi su cui si era comunemente puntato per proseguire l’attività fieristica lascia sbigottiti, così come la delega completa per gestire la nuova entità fieristica che pare attribuita da parte di Camera di Commercio e Comune di Reggio Emilia   ad un’ entità come la Provincia  pronta per il trapasso. Speriamo comunque che tali timori siano infondati e che seppur in grave  ritardo  si concretizzi  finalmente l’affittanza del ramo d’azienda  fieristico.
Le Fiere di Reggio, per la loro importanza economica e culturale, debbono vivere e continuare la loro positiva attività !!
Roberto Pierfederici
consigliere comunale RE
Nencini (PSI): “Renzi coraggioso come Craxi, riporti i Marò in Italia”
“Renzi mostra lo stesso coraggio che caratterizzò l’azione politica di Bettino Craxi negli anni 70.  Per questo tra le priorità che gli ho sottoposto, nel corso delle consultazioni, c’è quella relativa al ritorno in Italia dei Marò. Sarebbe un’impresa dello stesso tenore di quella che Bettino Craxi realizzò a Sigonella”. Lo ha detto Riccardo Nencini, segretario del Psi, a Radio Toscana.

“Mi chiedete se valga la pena scommettere un euro sulla possibilità che io entri nella squadra di governo – ha proseguito Nencini, intervenuto nel corso della trasmissione Radio Londra -. Vi dico di farlo, si potrebbe vincere”.

Trieste – Congresso di federazione

Mercoledì 12 Febbraio si è svolto il congresso organizzativo della Federazione di Trieste che ha eletto nel direttivo provinciale Mario Castellana, Giuliano della Nora, Gianfranco Orel, Luca Marsi, Italo Galaverna, Luciano Luksich, Maria Serena Orel, Alessandro Gilleri, Riccardo Fortuna, Filippo Raffa e Walter Ulcigrai (di diritto).
Gianfranco Orel, dopo il congresso del 2011 e la conferma del 2012 in assemblea, è stato nuovamente confermato alla guida della Segreteria.
Vicesegretari Luca Marsi e Maria Serena Orel, anche delegati al prossimo congresso del P.S.I. della Regione Friuli Venezia Giulia.
É stato anche deliberato, per quanto riguarda la Segreteria, di procedere a delle verifiche annuali; ciò in relazione a nuovi giovani iscritti e alle disponibilità dei compagni.

POTENZA – Livio Valvano rieletto segretario regionale
Dal Quotidiano della Basilicata – Guiderà lui i socialisti anche per il prossimo futuro Basilicata. E’ stato eletto da tutti i presenti ieri all’Hotel Vittoria di Potenza. Ha ritirato, infatti, all’ultimo momento la propria candidatura il segretario dei Giovani socialisti, Raffaele Tantone che di fatto ha ottenuto quello che si era posto dal principio: porre al centro della discussione anche un’altra visione del partito e della politica. Ma l’intenzione non era mai stata, evidentemente, quella di creare una frattura interno e consegnare alla fine del terzo congresso del Psi di Basilicata una maggioranza e una minoranza congresuale. Valvano eredita da se stesso quindi un partito “sano” che alle ultime regionali ha eletto un consigliere regionale ottendendo percentuali di poco sotto le due cifre. Il tema è stato affrontato anche durante la relazione congressuale dello stesso Valvano: «L’elettorato non ci ha premiato. Ha voluto caricarci di una responsabilità in un momento così particolare della vita pubblica regionale caratterizzata da sentimenti negativi, di allergia verso la politica, del disgusto, del disorientamento e della sfiducia generale».E più in generale durante il congresso è emersa la volontà di continuare a far parte a pieno titolo del progetto della maggioranza di governo regionale guidata dal presidente Marcello Pittella. Interrogato sulla scelta dei 4 assessori esterni, Valvano ha spiegato: «Non siamo contrari». Il tema della partenza della legislatura è stato uno dei campi centrali di tutto il congresso.Sempre Valvano in merito ha chiarito: «Alcune proposte di Pittella nell’ambito del rilancio della Basilicata ci sembrano buoni». Ovviamente un appuntamento congressuale, soprattutto per un partito che può contare su una storia di oltre un secolo, diventa anche un momento di riflessioni politiche ad ampio raggio: «Rappresentiamo – ha sottolineato a un certo punto il segretario socialista – una storia che ha combattuto per la libertà, contro i regimi, pagando prezzi altissimi, che ha allargato il diritto di voto, che ha combattuto per l’affermazione dei diritti civili, per la piena integrazione delle donne nella società, che ha posto il lavoro al centro del dibattito e delle politiche». Prima di concludere, Valvano ha fatto riferimento alla vicenda delle espulsioni e dei contrasti interni dell’ultima anno e poi ha elencato un pò dei numeri in sisntesi della crescita di consenso del Psi lucano.Ma è stato anche il congresso degli “ospiti”. Quasi tutta la mattinata infatti è stata assorbita dagli interventi dei dirigenti di altri partiti che orbitano a vario titolo nella galassia del centrosinistra. Dal Pd, a Sel, ai Radicali, a Realtà Italia, ai Verdi e altri. In particolare è intervenuto anche il segretario del Pd, Vito de Filippo che ha parlato degli ultimi mesi della politica regionale a partire dalle proprie dimissioni da governatore fino alle notizie di cronaca su Renzi e Letta. Presenti anche alcuni esponenti storici socialisti lucani: da Savino a Blasi, da Torrio a Pestrichella e altri.
domenica 16 febbraio 2014 08:55
Petrosino (TP) – Primo Congresso Comunale
Petrosino_congresso-comunale 
Domenica 16 febbraio 2014, si è svolto, presso il camping Biscione di Petrosino, il primo Congresso Comunale  del Partito Socialista Italiano, presenti l’On Nino Oddo, il Rappresentante della Segreteria Regionale Andrea Pipitone, la Consigliera Nazionale Catia Marino, la Coordinatrice Regionale Femminile Daniela Virgilio, la Segretaria Provinciale Vita Barbera.Nel corso dei lavori, sono stati eletti: Segretaria Giovannella Licari, i Vice-Segretari: Michelangelo Chirco, Antonino Giustiniano, Massimo Pipitone, Presidente del Partito è stato nominato Aldo Caradonna.I lavori si sono svolti alla presenza di un folto numero di partecipanti durante i quali sono stati presentati il neo eletto alla Segreteria  Regionale del Partito, per la Federazione di Trapani, Andrea Pipitone e Lucia Cerniglia, eletta come membro del Direttivo Regionale.

Rocca Priora (RM) – Consultazione per le amministrative
In vista delle imminenti elezioni amministrative che vedranno coinvolto il Comune di Rocca Priora la locale sezione del PSI ha avviato le consultazioni con tutte le forze politiche del territorio con il fine di trovare una convergenza su un programma condiviso. Desta sconcerto la posizione assunta dal PD il quale, attraverso il proprio segretario, ha dato comunicazione di voler riconfermare il Sindaco uscente, l’UDC Damiano Pucci, disattendendo le aspettative di tutto il centrosinistra non facendo le elezioni Primarie per la scelta del candidato Sindaco precedentemente annunciate.
Il Partito Socialista Italiano, indipendentemente dal risultato che otterrà,  avrà come prioritarie nel programma proposte che vanno nella direzione della salvaguardia ambientale e dello sviluppo economico/culturale del territorio
Faranno parte della delegazione Socialista il segretario C. Agostini, il consigliere A. Cannone e A. Pucci.

I trapanesi eletti nella direzione regionale del PSI

Trapanesi_direzione_regionale

Folta a delegazione dei socialisti trapanesi eletti negli organi dirigenti regionali del PSI nel corso del Congresso Regionale Socialista svoltosi ieri a Caltanissetta.

La federazione Socialista di Trapani si conferma la prima in Sicilia ed ha espresso: il marsalese Andrea Pipitone nella segreteria regionale, dove entrano di diritto anche il responsabile regionale dei Giovani Socialisti Alessandro Montalto e la responsabile delle donne Socialiste Siciliane Daniela Virgilio. Nel direttivo, i trapanesi eletti sono: Giuseppe Alastra, Giuseppe Libeccio, Maria Basiricò, Calogero Russo, Vita Barbera, Daniela Virgilio, Lucia Cerniglia, Salvatore Bevilacqua, Paolo Calcara, Franco Spedale, Enrico Chiarenza.

Milano – Arresti e rifiuti, qualcosa da cambiare
Apprendiamo dai lanci di agenzia dell’arresto di Raffaele Cantalupo e di Maurizio Diaco, rispettivamente vicesindaco e assessore a Cologno Monzese, accusati di avere concordato con la Sangalli una tangente di 300 mila euro per fare vincere un appalto di 28 milioni di euro. Teniamo a precisare che il vicesindaco Cantalupo, già vicino al PSI, si è allontanato dal partito da diversi anni (ultima iscrizione nel 2011).

Gli auguriamo, comunque, che riuscirà a chiarire la sua posizione, restando fiduciosi nella correttezza dell’azione della magistratura. Una considerazione più generale.
Vicende recenti (Sangalli, Cerrone, Colucci) inducono a pensare che l’intero settore del trattamento rifiuti sia gestito secondo logiche arcaiche e fin troppo disinvolte. Il business si sviluppa in un’area grigia che vede la commistione di cattiva politica e malaffare. Questo comporta spese maggiori per le amministrazioni locali, e carichi maggiori sui contribuenti. Inoltre impedisce lo sviluppo di un’industria italiana competitiva globalmente, sia nel settore dell’impiantistica che in quello dei servizi di gestione.
Riteniamo necessario e urgente che la politica ponga rimedio a questa situazione, iniziando con l’esercitare un maggiore controllo sulle aziende e gli enti pubblici di gestione rifiuti.
PSI – Federazione di Milano
Il segretario provinciale

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento