martedì, 26 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Tra musica e parole
la tournée di congedo
di Ornella Vanoni
Pubblicato il 28-02-2014


Ornella-Vanoni-ultimo tourRicordi e versi, musica e teatro: questa la fusione di emozioni con cui Ornella Vanoni – classe 1934 – saluterà il suo pubblico dai palcoscenici di alcune città italiane. L’artista viaggerà nel tempo, inseguendo il suo mito, e ripercorrendo la sua vita di artista, di cantante e soprattutto di donna. Descriverà la sua visione dei sentimenti, dell’amore e dell’arte della seduzione e, accompagnata da una band di musicisti virtuosi, proporrà alcune delle sue più note canzoni. E non solo: darà spazio a canzoni contenute nel suo ultimo album di inediti “Meticci. Io mi fermo qui”.

L’ULTIMO TOUR – “Un filo di trucco, un filo di tacco”. Questa era la raccomandazione ripetuta “quasi fino allo sfinimento” dalla madre dell’artista, prima di un’uscita, per essere sempre “a posto e presentabile, in ogni occasione”. E questo il titolo dello spettacolo scritto con Federica Di Rosa che, partito ieri sera, toccherà alcune città italiane: non si tratta della riduzione teatrale di “Una bellissima ragazza”, l’autobiografia – pubblicata nel novembre 2011 e che ha venduto migliaia di copie – bensì l’addio al suo pubblico. Dopo il rodaggio di ieri al Teatro Condominio Vittorio Gassman di Gallarate (Varese), il 1° marzo si esibirà al Teatro Alighieri di Ravenna. Lunedì 3 marzo sarà il Teatro Sistina di Roma a ospitare l’icona della musica leggera italiana, mentre il 6 marzo salirà sul palcoscenico del Teatro Politeama Genovese di Genova. Il 7 marzo al Teatro Civico di La Spezia; il 13 marzo al Teatro Colosseo di Torino; il 24 marzo al Teatro Filarmonico di Verona; il 4 aprile presso il Teatro Carani di Sassuolo, il 7 aprile al Teatro dal Verme di Milano; il 10 aprile al Teatro Goldoni di Venezia; il 14 aprile al Palazzo dei Congressi di Lugano. Il tour proseguirà durante l’estate.

L’ALBUM D’ADDIO E LA LUNGA CARRIERA – Durante lo spettacolo teatrale Vanoni proporrà alcuni brani del disco Meticci. Io mi fermo qui” – prodotto da Mario Lavezzi – pubblicato lo scorso autunno e che – oltre alle collaborazioni con Franco Battiato e Nada – contiene una cover di “4 marzo ’43”, omaggio a Lucio Dalla. Si tratta del 48esimo – e ultimo, in tutti i sensi, – album realizzato dall’artista che nella sua lunga carriera ha prodotto anche 6 cd live, 71 raccolte, 6 Ep, 66 “45 giri”, 14 cd singoli, 2 dvd e 4 album pubblicati per l’estero. Dal debutto – avvenuto nel 1961 con l’Lp “Ornella Vanoni” – a oggi la celebre cantante ha voluto sperimentare e cimentarsi in vari generi musicali: dalle canzoni della mala milanese degli esordi, alla canzone d’autore, passando per la bossa nova e il jazz. E ora, dopo oltre sessanta anni di attività, sembra sussurarci, con la sua voce inconfondibile:  “Io mi fermo qui”.

Silvia Sequi

 

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento