martedì, 21 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Socialisti al governo: un’opportunità importante
Pubblicato il 03-03-2014


Fa ben sperare la recente nomina del segretario Riccardo Nencini a viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Renzi. Un passo in avanti davvero significativo che riporta i socialisti al governo dopo molto tempo, forse troppo. Fondamentali per il rilancio del nostro Paese, gli impianti strutturali e i servizi di trasporto saranno i comparti di investimento nei prossimi anni a venire. Della stessa idea la stragrande maggioranza delle nazioni appartenenti all’Ue, che hanno istituito capitoli di spesa specifici per il rinnovamento e l’adeguamento di istallazioni produttive.

L’Italia, che ha molto da fare in materia, può strutturare su questi due pilastri una nuova politica economica che potrebbe trainare dietro di sè l’intero sistema finanziario nazionale. L’importante è sfruttare tutti i mezzi a disposizione in modo intelligente e senza perdere l’iniziale slancio, ottimizzando i tempi e cercando di formulare politiche di ammodernamento così come la vera tradizione riformista socialista vuole. Un gesto quanto mai significativo poi che al senatore Nencini vengano affidati i settori che da sempre sono stati simbolo del lavoro e dell’impegno socialista.

Se il Psi riuscirà a dare un reale segno di svolta e a imprimere un netto cambio di corrente, allora avremo fatto la nostra parte per il riavvio socio-economico dell’Italia. Difatti da troppi anni vediamo passaggi di mano nei vari dicasteri senza che nessuno, salvo rare eccezioni, ponga concreta attenzione alle problematiche che imperversano nel tessuto sociale italiano. Impegnandoci seriamente in questo progetto potremmo vedere delinearsi un futuro reale per il nostro partito che molto può dare, sia come sostegno all’attuale governo e sia come contributo concreto al nostro Paese. Memori del fondamentale contributo di ogni singolo individuo in questo delicatissimo momento, inviamo al nostro segretario un augurio vivissimo di buon lavoro, consapevoli del rilevante ruolo che avrà sul futuro dell’Italia.

Alessandro Munelli

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento