martedì, 26 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Vacanze obamiane
Pubblicato il 27-03-2014


Scendendo la scaletta del suo aereo che lo ha portato a Roma l’impressione è che nella nostra capitale sia arrivato Gregory Peck per le sue vacanze romane. Invece Obama intende parlare con Renzi e col Papa, non solo passeggiare in via Veneto, oggi peraltro in disuso. Chissà che non ne salti fuori qualcosa di buono anche sugli aerei di guerra che l’Italia si era impegnata a costruire e che oggi il governo vorrebbe eliminare o quanto meno limitare per la spesa davvero ingente. Una cosa deve essere chiara. Non si può pretendere che alla nostra difesa provveda sempre e solo l’America e poi contemporaneamente lamentarsi dell’intrusione Usa. Ci vorrebbe l’Europa, si dice da trent’anni. Il chè ricorda quella vecchia canzone di Venditti “Ci vorrebbe un amico”. Amico la Merkel?

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento