sabato, 21 ottobre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Appuntamenti
Pubblicato il 14-05-2014


Bologna – mercoledi 14 maggio – ore 17.45

Presso la sezione PSI “Oreste Vancini” di via Sirani 3, situata in zona Bolognina e raggiungibile a piedi dalla Stazione centrale uscita via Carracci, si terrà un incontro dal titolo “Crescita territoriale e sviluppo globale: il ruolo dell’impresa pubblica di servizi essenziali. Aggiornare gli strumenti delle socialdemocrazie al nuovo scenario globale per generare crescita economica”. Saranno presenti l’Onorevole Vittorio Craxi, il presidente di Farest Spa Sandro Serenari e Tobia Desalvo, coordinatore del progetto fairAffair. Modera Paolo Brighenti, giornalista del Resto del Carlino.

L’impresa pubblica è stata lo strumento attraverso il quale le amministrazioni socialiste nel Novecento hanno sviluppato i servizi essenziali per la popolazione, consentendone l’accesso universale e agevolando una più equa redistribuzione della ricchezza e delle opportunità. La medesima sfida è all’ordine del giorno oggi nei Paesi in via di sviluppo. La discussione verterà sulla coerenza e le potenzialità della proposta di internazionalizzare l’azione dell’impresa pubblica di servizi essenziali del territorio emiliano-romagnolo, su quanto esso sia profittevole per il sistema territoriale di origine e quanto ciò sia coerente con l’aggiornamento della proposta socialdemocratica allo scenario globale post-guerra fredda. Sarà presente Rita Cinti Luciani, candidata socialista al Parlamento Europeo.

Siena – Venerdi 16 maggio 2014, alle ore 17,30, presso il Circolo Arci Casetta, Loc. Casetta-Castelnuovo Berardenga, Convegno politico culturale dal titolo: “I giovani e il lavoro”. Le proposte dei giovani socialisti per un progetto per l’occupazione giovanile.
Interverranno: Maria Cristina Pisani portavoce segr.naz. Psi, Claudia Bastianelli segr.naz. Fgs, Pier Paolo Nenni direzione naz. Psi, Simone Centrone, esperto finanza e fondi comunitari, Giorgio Del Ciondolo, segr.prov. Psi, Luigi Covatta, direttore rivista ‘mondoperaio’.
Modera: Fabrizio Manetti.
La serata si concluderà con un apericena per tutti i partecipanti.

Cecina (LI) – venerdi 16 maggio – ore 21,15 Presso l’Auditorium di Via Verdi si terrà un pubblico dibattito dal titolo: LE PROPOSTE DEI RIFORMISTI PER UNO SVILUPPO DEL TURISMO UTILIZZANDO LE RISORSE DEL TERRITORIO DELLO SPORT E DEL PATRIMONIO CULTURALE. Interverranno:

– Fausto Bonsignori, V. Presidente Provincia di Livorno; – Sergio Costalli; – Ilio Nencini, studioso locale; – Antonio Costantino, candidato nella lista Riformisti per Cecina; – Alberto Rossi, Segretario Provinciale del Partito Socialista Italiano; – Lippi Samuele, candidato Sindaco per Cecina. P.Bientinesi Coordinatore dei RIFORMISTI PER CECINA

Bergamo – sabato 17 maggio – ore 16.30 “Guardare la città con occhi di donna”: incontro/confronto sulla città con i candidati Sindaci organizzato dal gruppo “Donne per Bergamo, Bergamo per le Donne”. Presso il Quadriportico del Sentierone – Bergamo (all’interno del festival dell’Ambiente) si terrà la presentazione, discussione e risposte su argomenti quali “Donne e vita della città”, “Le età della vita, “I luoghi della città”, “La cultura del rispetto”.

Roma – mercoledì il 18 giugno – ore 15.30 Presso l’Upter (via IV Novembre) dalle 15,30 Sala dei Quarantadue, incontro per festeggiare l’avvio dell’attività della Radio Rurale. Passate le scadenze del 25 aprile e del primo maggio diventa ora urgente riprendere in mano la campagna per la costruzione della radio rurale. La scelta di “strumentalizzare” l’occasione del compleanno per irrobustire l’impatto dell’iniziativa, anche se anomala e sicuramente discutibile, sembra avere colpito nel segno incontrando la simpatia di molti amici e compagni e anche un notevole successo sul piano concreto. Abbiamo superato i 7500 euro già versati in banca, malgrado alcuni errori (dipesi da noi) relativi alla mancanza di uno zero nel codice IBAN; tantissime telefonate di impegni a versare un contributo entro il 18 di giugno 2014 e anche diversi annunci da persone che stanno gestendo raccolte collettive in ambito familiare o associativo. Il tutto ci dice che stiamo arrivando all’obbiettivo che ci eravamo fissati e che se gli impegni annunciati saranno mantenuti da tutti, potremo parlare a giusta ragione di un bel successo. Questa convinzione non mette in secondo piano l’iniziativa di coloro che stanno dando contributi importanti e ciò indipendentemente dal compleanno. In questi giorni, abbiamo completato l’acquisto delle attrezzature tecniche e provveduto a coprire le spese di installazione compresi i 3500 euro per l’installazione di un grande traliccio che sorregge l’antenna capace di portare il raggio di diffusione del messaggio fino a 100 Km. È ormai chiaro che, pur non avendo ancora la garanzia matematica del rientro di tutta la somma coperta da anticipazioni personali, abbiamo però la certezza che la gestione della radio inizierà senza creditori che bussano alla porta. Con grande soddisfazione e gratitudine verso tutti coloro che si sono impegnati o che si impegneranno, confermo che l’incontro per festeggiare l’avvio dell’attività della radio rurale avverrà il 18 giugno 2014 presso l’Upter (via IV Novembre). Dalle 15,30 in avanti Sala dei Quarantadue: collegamento con redazione della radio rurale in Camerun. Alle 19,30 brindisi di festeggiamento dell’avvio delle trasmissioni.
Silvano Miniati

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento